25 Luglio 2013

VEROLI – “Fasti Verulani”: ma si fanno? Qualcuno lo sa?

Domani mattina presso la sala consiliare di Veroli verrà presentata la XIV edizione dei “Fasti Verulani”  Festival Internazionale del Teatro di Strada. Sempre stamane ci è arrivato un comunicato stampa da parte del Comitato Civico “ Cittadini di Veroli”, per la verità un tantino critico nei confronti dell’amministrazione comunale per quanto concerne la pubblicità dell’evento. – “Da quest’anno la gestione degli eventi è tornata nelle mani del comune e si vede: pubblicità inesistente, organizzazione in ritardo, informazione … una perfetta sconosciuta … come al solito!

Per Ernica Etnica le locandine sono state affisse solo nel centro storico ed in qualche bar delle frazioni, negli altri paesi neppure a parlarne. Qualche volantino qui e là, un paio di articoli sui giornali locali. Risultato Un migliaio o poco più di spettatori. Il conto si fa subito: 250 sedie + 150 persone in piedi, torno torno, fa 300/500 spettatori per sera, quando negli eventi simili di Castelliri, Acuto, Atina, etc. si arriva anche a 4.000. C’è chi lo ha definito un successo … evidentemente vive di autosuggestione o, più semplicemente, non ha mai messo il naso fuori di Veroli. Fasti Verulani. Per ora qualche volantino residuo di Ernica Etnica e null’altro. L’unica cosa di cui si è preoccupata l’amminis…” Nello stesso comunicato c’è anche un appunto che riguarda il Web e l’amministrazione verolana. “ Lo strano rapportotrazione è di spillare 1.000€ ai commercianti per mettere fuori i tavoli.

Come funzionerà tutto il resto? Si paga o non si paga? Quali le piazze interessate? Quale la logistica? I residenti quali disagi avranno?
Forse ce lo diranno nella conferenza stampa, rigorosamente 48 ore prima dell’evento. Questo perché c’è un profondo rispetto verso i cittadini ed una capacità organizzativa “mostruosa”. Dell’amministrazione D’Onorio con il mondo del web è davvero tanto strano perché l’amico Antonio Grella ci ha fatto sapere che è stato aggiornato il sito dedicato ai Fasti (il festival, ovviamente) ed allora ci siamo chiesti: perché il comune spende i soldi per un sito che viene usato per 4 giorni l’anno e visitano poche decine di persone, visto con non viene reclamizzato neppure sulla pubblicità ufficiale… dell’evento, mentre continua a risulta (da 7 mesi) in “manutenzione straordinaria” (e quindi non operativo) quello ufficiale dell’ente? Non era più semplice usare quei soldi per ripristinare il sito ufficiale (reclamizzato “inutilmente” sulla pubblicità ufficiale dell’evento) per inserire in quest’ultimo un’area dedicata al festival … e non solo? Che fine ha fatto il sito viviveroli (gestito da Mediatica), dedicato agli eventi di Veroli?”.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Come vivere tre giorni da sogno nella Città Eterna spendendo una cifra ragionevole senza rinunciare alla qualità del soggiorno.

EVENTI

SORA - Carnevale del Liri 2020: il resoconto completo dell'evento

All'interno altre foto della splendida giornata di ieri.

NECROLOGI

È venuta a mancare Maria Civita Iafrate

Si è spenta in ospedale a Sora.

NECROLOGI

Ci ha lasciato Liberato Gemmiti

Si è spento presso la propria abitazione in via San Giuliano n. 70.

EXTRA

Dieci gatti e trenta cani in cento metri quadrati pieni di sporcizia

I Carabinieri denunciano madre e figlia.

POLITICA

SORA - 5 milioni al "Simoncelli", 4,4 al "Gioberti" e 2,7 al "Baronio"

Pioggia di euro sulle scuole cittadine e non solo. Ecco tutti gli istituti finanziati in provincia.

CRONACA

"Immigrato": il nuovo singolo di Marco Vicini La Rocca

Nella canzone il giovane racconta la sua storia iniziata in Colombia e continuata qui a Sora.

CRONACA

Isola del Liri candidata tra le Città Creative UNESCO per il 2021

Quadrini: «Un sogno che perseguiamo con decisione e grande convinzione».