20 Novembre 2015

Valigia sospetta nell’area di servizio La Macchia: la ricostruzione dei fatti

Bloccata l’area di servizio per la segnalazione di una valigia sospetta. Intervengono gli artificieri della Polizia di Stato e riportano la situazione alla normalità

Sono le ore 12.00 quando alla Sala Operativa della Polizia di Stato un cittadino segnala una valigia sospetta nei pressi dell’area di servizio “La Macchia”.

Immediatamente una pattuglia della Stradale si porta sul punto segnalato e vede un trolley incastrato sotto il guard rail proprio in prossimità dell’area di servizio.

Immediate sono state le procedure di emergenza adottate; sgombrata l’area di servizio, deviata la circolazione del traffico autostradale in ingresso all’area di servizio e chiamati gli artificieri.

Nel giro di poco tempo gli Artificieri Antisabotaggio della Polizia di Stato con sofisticate attrezzature per rilevare gli esplosivi giungono sul posto.

La cautela è massima e la tensione palpabile ma con straordinaria calma gli specialisti delle bombe aprono in massima condizione di sicurezza, soprattutto per gli utenti della strada, la valigia.

Il trolley poteva essere stato incautamente abbandonato da qualche utente doveva essere caduto da qualche auto in transito che non aveva ben assicurato il bagaglio sul portapacchi esterno.

Passata la paura, è stata immediatamente ripristinato il traffico veicolare presso l’area di servizio.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Eutanasia - Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Eutanasia - Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.