2 Novembre 2015

Serata “movimentata” in un noto locale di Frosinone

Alle 01:10 della scorsa notte una volante della Polizia di Stato è intervenuta in un noto locale del capoluogo dove è stata segnalata una persona che disturbava e molestava gli avventori. Una volta entrati nel locale i poliziotti notano una persona che discute con un altro avventore e lo minaccia anche in presenza degli agenti, lo stesso per altro poco prima aveva minacciato anche il barman in quanto si era rifiutato di servirgli alcolici.

All’atto dell’identificazione, la persona, un quarantenne del capoluogo in evidente stato di ebbrezza, invece di abbassare i toni ha iniziato ad inveire anche contro gli agenti. Visto lo stato di alterazione psicofisica, i poliziotti hanno deciso di accompagnarlo in Questura per contestargli la violazione amministrativa di ebbrezza alcolica molesta.

All’interno degli uffici, la persona con uno scatto improvviso ha rovesciato una scrivania e si è scagliato contro gli operatori di Polizia che dopo una breve colluttazione sono riusciti ad immobilizzarlo. Il quarantenne viene arrestato e dovrà rispondere dei reati di resistenza, minacce e lesioni a Pubblico Ufficiale, mentre i due poliziotti recatisi al pronto soccorso sono stati refertati con cinque giorni di prognosi.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.