8 Marzo 2013

Sequestrate aree adibite a scarico rifiuti nell’area ex Permaflex [FOTOGALLERY]

P1040577

Questa mattina l’ufficio di P.G. della Polizia locale, agli ordini del Ten. Annarita Germani, nell’ambito dei servizi in materia di tutela ambientale ha condotto una vasta operazione di controllo di iniziativa all’interno dell’area “ex Permaflex”. All’interno della stessa, dell’estensione complessiva di 14 ettari, sono stati sottoposti a sequestro diversi siti utilizzati per scaricare ogni sorta di rifiuto. Delle operazioni di sequestro veniva prontamente avvisato il magistrato di turno e contattati, per le attività di rispettiva competenza sia l’Asl, sia l’Arpa. All’interno delle aree sequestrate sono stati trovati mezzi e carcasse di barche abbandonate, residui di lavorazione di materassi, bottiglie, campionature di ceramiche, fusti, materiale di eternit, etc. Sono stati inoltre individuati i due responsabili delle aree utilizzate per il deposito dei rifiuti e sono in corso accertamenti al fine di individuare le responsabilità penali e amministrative degli autori. Il Comandante della polizia locale, Col. Carlo del Piano, dichiara che nei prossimi giorni le attività di P.G. proseguiranno al fine di individuare chi, nel corso degli anni, ha avuto il barbaro coraggio di deturpare indisturbato un’area così vasta del nostro territorio. Gli uomini della polizia locale faranno di tutto per cercare di assicurare alla giustizia i responsabili di tali reati al fine di obbligarli a risponderne sia in sede penale che amministrativa, anche alla luce delle analisi che verranno fatte dei rifiuti rinvenuti.

Si procederà inoltre ad intimare ai proprietari dell’area l’immediata rimozione delle cataste di rifiuti trovate e a provvedere alla bonifica dell’intero sito.

[nggallery id=65]

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Coronavirus: la situazione complessiva nel Lazio

Coronavirus Lazio - La ripartizione complessiva dei casi dall'inizio della pandemia.

Peste bubbonica: nuovo allarme dalla Cina

Peste bubbonica Cina - Un bimbo di tre anni ha contratto il morbo nel sud del Paese.

Napoli, bambino si lancia dal decimo piano e muore. Aveva appena 11 anni

Napoli bambino - Il Dramma intorno alla mezzanotte nella zona di Mergellina.

4 Ristoranti di Alessandro Borghese a Frosinone. Quali saranno i locali partecipanti alla trasmissione?

Alessandro Borghese - Alessandro Borghese è stato avvistato stamani a Frosinone con il suo Peugeot Traveller.

Bando di concorso in Banca d'Italia: requisiti, prove e come partecipare

Bando di concorso - Banca d'Italia seleziona 30 laureati in ingegneria e statistica per assunzioni a tempo indeterminato. Candidature online entro il 27 ottobre.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.