14 Giugno 2012

PROVINCIA – Caso Isaenergia, Iannarilli batte Scalia al Consiglio di Stato

“Il Consiglio di Stato ci ha dato ulteriormente ragione sulla vicenda Isaenrgia”, sottolinea il presidente provinciale Antonello Iannarilli. Che aggiunge: “Conferma della giustezza delle tesi della Provincia di Frosinone”. “Il Consiglio di Stato ha rigettato l’Appello proposto da Isaenergia S.r.l., rappresentata dall’Avv. Francesco Scalia, avverso l’ordinanza cautelare n. 85/12 con la quale il TAR Latina aveva rigettato la domanda di sospensione del parere negativo della Soprintendenza dei Beni Archeologici. Isaenergia S.r.l. aveva infatti proposto ricorso nei confronti della Provincia di Frosinone, sostenendo l’illegittimità dell’operato del Dirigente pro tempore e di aver subito danni per 25milioni di euro. Per questo aveva citato la Provincia per tale importo da pagare alla società. Ciò in seguito alla domanda di rilascio di autorizzazione per un impianto fotovoltaico risultata carente di molti requisiti prescritti. Anziché integrare la domanda di rilascio dell’ autorizzazione secondo le richieste degli Uffici competenti della Provincia di Frosinone, la Società, sempre rappresentata dall’Avv. Scalia, ha introdotto più giudizi, fino ad ora tutti respinti. “Le sentenze del Tar ed ora, in secondo grado, del Consiglio di Stato – sostiene il Presidente della Provincia di Frosinone, Antonello Iannarilli – non hanno fatto che confermare la giustezza delle tesi della Provincia di Frosinone. Una volta in più, direi, dato l’esito dei diversi giudizi. Un operato, quello dei nostri Uffici, che è sempre molto rispettoso delle normative vigenti e che opera, sempre, nell’interesse della collettività. Nella difesa di questi interessi non ci tiriamo mai indietro e ci battiamo fino alla fine. Lascio alla riflessione di chi legge se sia deontologicamente giusto che un ex Presidente attacchi, seppur da un punto di vista professionale, la Provincia con richieste milionarie”.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net.