5 Settembre 2013

Pallone, Abbruzzese, Ottaviani, Tersigni e Noto insieme per Forza Italia 2.0

L’Attuale fase politica del nostro Paese impone una riflessione a tutti gli amministratori, ai simpatizzanti, e a coloro che sostengono l’importanza e la strategia del messaggio libertario del Presidente Silvio Berlusconi. Fin dal 1994, il manifesto liberale di Forza Italia ha posto al centro dell’attenzione l’individuo, quale destinatario di obblighi, ma anche di diritti e di libertà fondamentali, quale quella di espressione del proprio pensiero, quella di iniziativa economica e di proselitismo culturale.

Da quel periodo in poi, la politica italiana, lungi dal confronto democratico e dalla crescita pacifica e dialettica dello Stato, si è ridotta ad un ostracismo senza logica e di basso profilo contro le idee innovative, in tutti i settori del Paese, disegnate dal movimento politico di Forza Italia, unico baluardo alla deriva antidemocratica della sinistra italiana.

Oggi, più che mai, la costruzione e il consolidamento di un nuovo progetto politico, che ripercorra le origini autentiche di Forza Italia, non può prescindere dal coinvolgimento degli amministratori presenti sul territorio, reali interpreti di quelle esigenze di cambiamento, nei metodi e nelle forme della politica, sollecitati dalla cittadinanza. Le politiche del lavoro, della riforma fiscale, del federalismo amministrativo, dell’imparzialità nell’amministrazione della giustizia, hanno un senso ed un significato soltanto se coniugate con le aspettative di milioni di cittadini, alle prese con un disagio sociale che non ha precedenti nel secondo dopoguerra.

Ecco perchè, mai come in questo momento, quanti ritengono di appartenere alla categoria dei liberi e forti, che interpretano ancora oggi lo spirito del nostro Risorgimento, devono stringere un nuovo patto per la difesa dei valori autentici della libertà e dei diritti fondamentali, recepiti in modo dogmatico nel dettato della Carta Costituzionale.

L’assemblea Costituente degli amministratori di Forza Italia della Provincia di Frosinone, si terrà sabato 7 settembre 2013, alle ore 11,30 nella sala conferenze dell’Hotel Cesari di Frosinone. Tutti i sindaci ed amministratori che si riconoscono nei valori e nell’idea di fare politica di FI sono invitati a partecipare.

Nicola Ottaviani (Sindaco di Frosinone)
Carlo Noto (Sindaco di Anagni)
Ernesto Tersigni (Sindaco di Sora)
Mario Abbruzzese (Consigliere Regionale del Lazio)
Alfredo Pallone (Deputato Parlamento Europeo)

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Come vivere tre giorni da sogno nella Città Eterna spendendo una cifra ragionevole senza rinunciare alla qualità del soggiorno.

POLITICA

SORA - Carnevale del Liri: ordinanza chiusura anticipata scuole

Il documento diramato oggi pomeriggio dal Municipio.

EVENTI

SORA - Carnevale a San Rocco, un successo senza precedenti

Le immagini di una giornata indimenticabile. Grandissima soddisfazione per gli organizzatori dell'Associazione "Noi per San Rocco".

POLITICA

Coronavirus, comunicazione della Regione Lazio: «Arginate le fake news»

L'ente della Pisana dichiara prive di fondamento le notizie circolanti su chiusure scuole e divieti manifestazioni. «Nella nostra regione nessun ...

Coronavirus

COVID-19: massima attenzione, no allarmismo. Dichiarazione del Sindaco di Sora, Roberto De Donatis

Il primo cittadino invita i sorani alla calma pur sottolineando l'inevitabile stato di allerta.

CRONACA

SORA - Un sorriso per i bambini di pediatria

Simpatica iniziativa dell'associazione Sora 2.0 presso l'Ospedale SS. Trinità.

POLITICA

SORA - Passi carrabili, la nota dei 5 Stelle

Le dichiarazioni del consigliere comunale e portavoce del Movimento Cinque Stelle di Sora, Fabrizio Pintori.

SPORT

VOLLEY - Coronavirus: sospesa tutta l'attività per una settimana

La partita tra Sora e Perugia rinviata a data da destinarsi.