4 Giugno 2012

Nuova giunta, si spacca la maggioranza a Ceccano (di Pietro Alviti)

Maliziola perde pezzi della maggioranza: Rifondazione Comunista e Idv si uniscono al Pd di Maurizio Cerroni e attaccano frontalmente,  accusando il nuovo sindaco di metodi antidemocratici e di spostare l’amministrazione verso destra. Sono passati soltanto dieci giorni dalla vittoria al ballottaggio, ottenuta grazie all’apporto indispensabile degli stellini; si è appena conclusa la festa del sindaco alla Villa Comunale e già la coalizione vincitrice appare in pezzi: il sindaco è accusato di voler far posto in giunta agli esponenti delle liste che appoggiavano Angelino Stella, a seguito dell’accordo stretto prima del ballottaggio e di cui Rifondazione e Idv sostengono di non sapere niente.

E così, i due ex alleati, Rifondazione e Italia dei Valori, cambiano campo, si schierano con il Pd, che ritrova così inaspettatamente una sua funzione politica, e addirittura chiamano gli elettori a manifestare contro il sindaco che hanno appena votato 10 giorni fa. Nel frattempo, su facebook,  pubblicamente, come fanno i ragazzi, due esponenti di Rifondazione e dei Comunisti italiani se ne dicono di cotte e di crude, accennando anche ad episodi poco chiari delle passate amministrazioni. Intanto il sindaco si appresta a presentare la giunta: lo farà, sembra, in una conferenza stampa mercoledì e, probabilmente, rispetterà i patti assunti prima del ballottaggio, tutti assessori nuovi e posto per gli stellini. E giovedì, in Piazza Municipio, alle 18,30  i suoi ex alleati manifesteranno contro di lei.

Scenario davvero singolare: molti elettori si accorgono di aver votato per partiti che ora si trovano nello schieramento opposto. Ed è passata appena una settimana. E’ soltanto colpa di Marco Corsi?

Pietro Alviti’s Weblog

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net.