3 Settembre 2016

“Nella Luce d’Italia”, il costume ciociaro (di Michele Santulli)

Riceviamo e pubblichiamo il seguente testo a firma del prof. Michele Santulli.

«“In the Light of Italy” è il titolo, in inglese, di una esposizione che sta avendo luogo, auspice il Governo Nazionale, in due città danesi e una norvegese e avente per oggetto la presenza di una comunità di artisti appunto danesi e norvegesi in Ciociaria, più precisamente a Sora e a Civita d’Antino tra il 1879 e il 1886. E’ uno spaccato artistico che fornisce solo una pallida idea di quello che, in effetti, è stata la terra di Ciociaria tra la fine del 1700 e le prime decadi del 1900 per gli artisti europei. Grazie agli innumerevoli pittori che hanno dipinto il personaggio in costume ciociaro o il brigante o il pifferaro, a quelli che hanno avuto sulla pedana davanti a loro la modella o il modello, a quelli che hanno letteralmente scoperto e amato certe località ciociare dal Grand Tour ad oggi e senza menzionare l’opera di scrittori e di compositori, possiamo affermare senza smentita alcuna che non c‘è soggetto pittorico così multiforme e poliedrico che abbia avuto tanta risonanza e tanto successo come quelli più sopra individuati, documentati di regola in tutte le istituzioni museali del pianeta!

E non solo Sora e Civita d’Antino ma Cervara di Roma, Anticoli Corrado, Subiaco, Cori, Terracina, Sezze, le Paludi Pontine, Genazzano, Itri e Fondi, Olevano, Picinisco, Balsorano, il fiume Liri e le sue cascate di Isola e, all’epoca!, di Anitrella, per limitarci, sono stati luoghi enormemente visitati e dipinti e amati a partire almeno dalle ultime decadi del 1700. Di tale autentica e incredibile apoteosi -del costume ciociaro, delle modelle di artista, delle località- le istituzioni ciociare pubbliche soprattutto ma anche private, e non solo ciociare!, per non ricordare i cosiddetti uomini politici, mai si sono accorti della loro esistenza, tutti presi a masticare cemento e asfalto e del genere! E quindi assistiamo a vicende paradossali per cui altrove e specie al di là delle Alpi si onorano e commemorano e valorizzano fatti e realtà e creature che al contrario nei luoghi di origine vengono, ancora oggi, spudoratamente e, ancora peggio, criminalmente, ignorati o negletti: danni enormi alla cultura e alla gratificazione e alla edificazione della società e danno incalcolabile in termini di turismo e di promozione.

E in effetti a partire dal 1879 Sora e il suo territorio per alcuni anni divennero luoghi di convegno e di raccolta di giovani artisti scandinavi attratti dalla luce e dalla natura e dalla umanità di questi luoghi, a quell’epoca coperti solo da piante e da campi coltivati. Quel sole, quell’atmosfera, quella luminosità, quei sapori e odori: quale contrasto con le loro terre di origine! E il Liri e il Fibreno spumeggianti e pescosi. E quindi l’incantamento vero e proprio dei giovani pittori.

Per primo capitò a Sora Peter Severin Krøyer (1851-1909), considerato il maggiore pittore danese, che qui realizzò opere suggestive: a Sora conobbe anche lo scultore Pasquale Fosca dal quale apprese i primi rudimenti della scultura e col quale rimase in contatto epistolare per quasi trentanni. Dopo pochi mesi arrivarono i giovani norvegesi Eilif Peterssen (1852-1928) e Christian Meyer Ross (1843-1905): due anni dopo, nel 1881, arrivarono altri giovani artisti danesi tutti destinati al successo e alla fama nel loro paese: Joakim Skovgaard (1856-1933), Viggo Pedersen (1854-1926), Theodor Phlipsen (1840-1920) che ci hanno lasciato splendide opere su questi luoghi e abitanti, qualcuno vissuto lunghi anni a Sora. Ma fu Civita d’Antino paesino a mille metri di altezza, nella Valroveto, ultimo lembo di Ciociaria, che visse una pagina ancora più gloriosa perché grazie a Kristian Zahrtmann (1843-1917), assurse, nei mesi estivi principalmente, per oltre venti anni, a cenacolo vero e proprio di giovani artisti: il pittore allorché divenne per lui difficoltoso spostarsi, ebbe sempre presente nel cuore il ricordo del paesino aggrappato a mille metri, col fiume Liri che rumoreggiava ai suoi piedi e allorché costruì la propria abitazione a Copenhagen la chiamò perfino: Casa d’Antino, tante la nostalgia e la passione.

E anche negli anni a seguire, e fino ad oggi, tali legami continuano a sopravvivere e perfino a ringiovanirsi grazie all’impegno personale di alcuni appassionati e di studiosi e soprattutto alla collaborazione di una Fondazione privata di Pescara che attraverso pubblicazioni, iniziative espositive e anche acquisizione ammirevole di opere, hanno richiamato in vita questa pagina suggestiva di arte e di cultura che estrinseca soprattutto e celebra la creatura in costume ciociaro. Si tenga a mente che già da cento anni prima, questi medesimi luoghi di Sora e Isola e dintorni e quelli della Valroveto erano divenuti motivi ispiratori e meta di tanti altri artisti tra cui A.H.Dunouy, J.P.Hackert, A.L.R.Ducros, J.S.X.Bidauld, C. de Bourgeois, E.Lear, i napoletani Carelli, Fergola, Smargiassi e poi una sequela interminabile qui e altrove in Ciociaria.

E ora a partire dal 23 settembre e fino al 29 gennaio 2017 il Museo Hirschsprung di Copenhagen ospita questa esposizione il cui fulcro sono Sora e Civita d’Antino alla fine dell’Ottocento. Il Museo Hirschsprung è la emanazione di un mecenate imprenditore di quegli anni, Heinrich Hirschsprung appunto, che raccolse e promosse le opere e gli artisti danesi acquistandone i lavori e creando una collezione, e una pinacoteca, donata allo Stato e che ora è ai primi posti nel Paese per qualità e significato. Bello se si organizzasse una trasferta culturale e turistica a Copenhagen in occasione della esposizione, dove tra il tanto altro opera con successo un ristorante che si chiama ‘Casa d’Antino’ e, ancora più bello, se qualche istituzione pubblica o privata leggesse e ravvisasse il valore eccezionale dello spostamento della mostra anche da queste parti, così lesivamente a digiuno di certi pasti e cibi!! Non si può omettere di informare che l’Istituto Italiano di Cultura di Copenhagen ha invitato per la esposizione un famoso personaggio che, non di rado, fa letteralmente cantare ciociaro il suo organetto e cioè Ambrogio Sparagna, per il quale non occorrono presentazioni».

costume

costume-620

processione

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Operazione "Le due Valli": Carabinieri di Sora in azione all'alba di stamani

Trenta militari per una poderosa spallata al mercato della droga in Valle di Comino e Valle del Liri.

È venuta a mancare Romanina Lauri

Si è spenta a Sora presso l'Ospedale SS. Trinità.

Ci ha lasciato Luigi Peticca

Si è spento a Sora, presso l'Ospedale SS. Trinità.

SORA - Bonus Bici, 150 euro per chi vive nei comuni con meno di 50 mila abitanti, ecco come richiederlo

Il bonus, pari a 150 euro, potrà essere richiesto fino al 31 dicembre 2020.

È venuta a mancare Francesca Fortuna

Si è spenta a Sora, presso l'Ospedale SS. Trinità.

Oggi hai portato felicità e amore, benvenuto Tommaso!

Una magnifica giornata che la famiglia ha voluto condividere con tutti noi.

Coronavirus: un nuovo caso positivo in provincia di Frosinone riscontrato presso il PS di Sora

Coronavirus - Lo ha annunciato oggi la Regione Lazio nel consueto aggiornamento quotidiano.

Ci ha lasciato Giuseppe Alati

Si è spento a Sora, presso la propria abitazione in via Carpine.

L'ex Carabiniere Reale sorano, Angelo Grossi, compie 102 anni. Tanti auguri!

Al termine del secondo conflitto mondiale fu decorato con la croce di guerra per i grandi servigi recati Paese. È stato amico dell'eroe di Fiesole, Alberto La Rocca.

SORA - Cercasi cameriere da bar

Annuncio valido fino al 6 Luglio. Contratto a tempo determinato con possibilità di trasformazione a tempo indeterminato.

CALCIO - Sora, ingaggiato Manuel De Carolis, figlio del mitico bomber Tommaso "Battaglia"

Un acquisto che ha suscitato dolci ricordi nelle menti dei tifosi bianconeri. Ingaggiata anche la giovane mezzala classe 2001 Mattia Regoli proveniente dal Ferentino.

VIS SORA: il nuovo allenatore è Giordano Maltesi

L'ex centrocampista volsco (dai piedi deliziosi) sostituisce Juan Andres Wachowicz.

SORA - Il punto della sitazione sul nuovo caso di Coronavirus certificato in ospedale

Coronavirus - Si tratta di una donna di 65 anni positiva a un solo reagente ed attualmente in isolamento domiciliare.

On line il nuovo video-clip sull'era Covid-19 prodotto da due giovani Sorani doc per il rapper newyorkese "Necro"

Coronavirus - Lo sceneggiatore-regista Mattia Trezza, 27 anni (a sx nella foto), e il montatore-regista Stefano Mattacchione, 26enne (a dx), hanno intrapreso una proficua collaborazione con il Il rapper statunitense originario di Brooklyn.

CALCIO - Luigi Palmieri nuovo Direttore Generale del Sora

Il presidente avv. Giovanni Palma intende preparare tutto al meglio per l'eventuale salto in Serie D.

SORA - Farmacia comunale sempre più al fianco dei cittadini: stipulata convenzione con centro anziani

Coronavirus - De Donatis-Di Ruscio: «Questa convenzione esalta il modello pubblico da noi prescelto e conferma la bontà delle nostre intenzioni, ovvero creare un presidio comunale attento alle esigenze della popolazione».

De Donatis-Di Ruscio: «Grazie a tutti coloro che hanno dato aiuto nei giorni della pandemia Covid-19»

Coronavirus - Il Sindaco e l'assessore alle poltiche sociali hanno divulgato una nota congiunta di ringraziamento a nome di tutta l’Amministrazione.

Roberto De Donatis

Roberto De Donatis - Dimensionamento scolastico, sicurezza in Via Cellaro, cantiere scuola innovativa G124 Renzo Piano, riqualificazione ex Tomassi.

SORA - Pedonalizzazione centro storico: la proposta di Pio Conflitti

«Se il Consiglio comunale dovesse bocciare la proposta o stravolgerla, valuteremo se organizzare un Referendum popolare cittadino su questa materia, secondo quanto disposto dall’art. 48 dello Statuto comunale di Sora».

45° anniversario della scomparsa di Antonio Valente. Il Prof. Mantova ricorda il genio sorano

L’Associazione Accademia del Leone, sta da tempo allestendo un Archivio-Museo a Sora, in collaborazione col Comune di Sora, che dovrebbe vedere la luce a breve.

Gianni Iacobelli

Intervista a Gianni Iacobelli, frontman della tribute band Tozzi-Morandi “Noi Capitani Coraggiosi”

CALCIO - Federico Di Stefano lascia il Sora. Il suo post sul social pieno d'amore per "Lei"

«Porterò per sempre con me ricordi indimenticabili. Ad maiora Sora»

Giovanni Palma

Avv. Giovanni Palma, Presidente del Sora Calcio

Messaggio del Vescovo Antonazzo al mondo del lavoro

Il Vescovo di Sora-Cassino-Aquino-Pontecorvo affronta il tema più delicato in questo momento post pandemia.

SORA - M5S: «Basta degrado a Pianello». La nota di Fabrizio Pintori

Fabrizio Pintori - Il portavoce e consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle di Sora esorta l’Amministrazione De Donatis a voler recepire le istanze dei residenti.

Angelo Sarra

Cantante, speaker radiofonico e doppiatore.

Ersilia Montesano

Preside dell'Istituto Comprensivo 2 di Sora.

Carenza anestisti e non solo negli ospedali di Frosinone e provincia: il punto della situazione di Loreto Marcelli

Loreto Marcelli - “Come portavoce dei cittadini e vicepresidente della commissione Sanità della Regione Lazio ritengo che le soluzioni messe in campo ad oggi non siano ancora sufficienti”.

Il M5S Sora propone di istituire il fondo "SorAiuta"

Coronavirus - Le dichiarazioni del portavoce e consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle di Sora, Fabrizio Pintori.

"Aeroporto di Roma Frosinone": costituito il comitato promotore

La struttura dovrebbe sorgere nei pressi del casello di Ferentino. Scalo pronto entro il 2024.

ASL FROSINONE - Dal 1° Luglio tornano i papà in sala parto

Asl Frosinone - Una volta accolto, l’accompagnatore riceverà istruzioni sulla necessità di rimanere a fianco della donna, senza spostarsi all’interno del reparto o dell’ospedale, dovendo osservare altresì tutte le precauzioni del caso.

Coronavirus: 13 nuovi casi nel Lazio, 2 di rientro dal Bangladesh e 1 da Londra

Coronavirus Lazio - L'assessore regionale Alessio D'Amato: «Voglio rivolgere un invito a tutti i ristoratori al rispetto dell’ordinanza che prevede che venga richiesto per ogni tavolo almeno un recapito telefonico, tale disposizione in questa circostanza è fondamentale per il tracciamento dei contatti».

"Peculato ed Induzione Indebita alla consegna di denaro": indagati due dipendenti comunali

Il provvedimento scaturisce da una complessa attività di indagine iniziata nel mese di luglio 2018.

«Nella nostra città riprende la movida serale, creando immotivati malumori». Parla il Sindaco di Isola del Liri

Massimiliano Quadrini - «Qualche piccolo raggruppamento temporaneo è naturale, ma è dovuto al passeggio delle tante persone e dei gruppi familiari che ci sono in città».

GALATINA / FROSINONE - Il 61° e 72° Stormo dell'Aeronautica Militare insieme per brevettare nuovi piloti al servizio del Paese

Aeronautica Militare - Il Comando delle Scuole A.M./3ª Regione Aerea “laurea” gli allievi delle scuole di volo di Galatina e Frosinone. Tra loro anche i nuovi piloti di elicottero dei Vigili del Fuoco e della Capitaneria di Porto.

Arpino: manutenzione stradale sulla SR 82 "Valle del Liri", risolta annosa vicenda

Massimo Sera - «Negli anni passati la manutenzione per garantire la funzionalità dei marciapiedi è stata eseguita con i propri mezzi dal Comune di Arpino»

Fontana Liri: il candidato Vittorio Venditti incontra i cittadini

Vittorio Venditti - L' incontro avrà inizio alle ore 10:30 e si protrarrà per due ore.