14 Febbraio 2014

NASCE IL PRIMO COMITATO PROVINCIALE PES ACTIVIST DI FROSINONE

Con il congresso del PSE alle porte (28 febbraio – 1 Marzo a Roma) la rete italiana dei PES Activist (attivisti PSE), che fanno riferimento al Psi di Riccardo Nencini. Il Psi, unico membro italiano iscritto al partito del socialismo europeo, ha definito la rete di attivisti in tutto il territorio nazionale, individuando i referenti regionali che hanno il compito di coordinare le attività sul territorio e contribuire attivamente alla campagna elettorale per le elezioni europee del 2014, anche in vista del congresso del PSE a Roma. Dal 2005, tutti i militanti dei partiti d’Europa membri del PSE possono diventare Pes Activists. Saranno in 300, provenienti da tutta Europa, a partecipare al Congresso del PSE.

Sono già molto attivi i city group, e a questa grande rete si unisce la nascita del primo comitato provinciale PES Activist di Frosinone su iniziativa della Federazione Provinciale dei Giovani Socialisti di Frosinone ed il responsabile nazionale PES Activist del PSI Carmine Iuliano.

Il Cordinamento provinciale e composto da Mike Di Ruscio (Segretario Regionale FGS e Coordinatore provinciale del comitato PES) Angelo Mattoccia (Segretario Provinciale FGS) Daniele Riggi (Segretario Cittadino FGS di Frosinone) e Martina Iafrate (Segretario Cittadino PSI di Isola del Liri).

Federazione Provinciale dei Giovani Socialisti di Frosinone

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Eutanasia - Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Eutanasia - Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.