25 Maggio 2012

FROSINONE – Maxi appalto della Monti Lepini: Indagati l’ex sindaco Marini e l’imprenditore sorano La Rocca. Devono rispondere di corruzione e turbativa d’asta

Dopo la perquisizione nel Comune di Frosinone il giorno dopo il ballottaggio carabinieri e finanzieri si sono recati anche in casa di Michele Marini l’ex sindaco del capoluogo in in via Moro.

I militari hanno raccolto una documentazione che ora è al vaglio degli inquirenti. l’ipotesi di reato è corruzione e turbativa d’asta. L’inchiesta sul maxi appalto della Monti Lepini (14milioni d’euro) a giugno era partita con una ipotesi di tentata concussione. Ora invece si procede per corruzione e turbativa d’asta. Cambiata pure la posizione dell’imprenditore sorano Alberto La Rocca che è stato iscritto nel registro degli indagati. Quest’ultimo per gli inquirenti non sarebbe più solo parte lesa e vittima della richiesta di denaro.

Il direttore responsabile di Frosinone24- SACHA SIROLLI

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net.