16 Settembre 2013

La scuola di Via Verdi a Frosinone sarà energeticamente autonoma. Soddisfatto l’assessore De Santis

Scuole che rispettano l’ambiente e che sono autonome dal punto di vista energetico. E’ stata ultimata, infatti, la realizzazione di un impianto fotovoltaico e di un impianto solare termico nella Scuola Elementare di Via Verdi. L’opera, nel suo complesso, è molto importante e rientra nella politica di tutela ambientale e di risparmio energetico, che l’Amministrazione Ottaviani, sotto la forte spinta propositiva in ottica ambientale del Settore di riferimento e del Vice Sindaco Fulvio De Santis, sta portando avanti con impegno e serietà e che garantirà il fabbisogno energetico dell’intera Scuola.

I lavori sono stati ultimati nel corso del mese di Luglio 2013, mentre l’impianto solare termico e l’impianto fotovoltaico sono stati ufficialmente messi in esercizio nei primi giorni del mese di settembre 2013. In particolare, l’impianto fotovoltaico è stato regolarmente allacciato alla rete di distribuzione elettrica locale da parte dei tecnici di Enel Distribuzione S.p.A. – Zona di Frosinone ed ha iniziato a produrre energia elettrica direttamente dal Sole, con notevoli benefici economici ed ambientali.

L’impianto è in grado di assicurare una produzione media annua di energia elettrica pari a circa 52.000 kWh di cui circa 8.600 kWh/anno sono autoconsumati dall’edificio scolastico all’atto della sua produzione. Ciò significa che dal punto di vista del fabbisogno elettrico, la Scuola di Via Verdi potrà praticamente ritenersi autosufficiente, potendo contare, di fatto, sull’azzeramento del suo prelievo diretto dalla rete elettrica locale.

Tale sistema permette di garantire un ricavo economico annuale da Contributo in Conto Scambio e Contributo residuo in Conto Scambio annuale di circa € 2.600,00. Ovviamente, come già anticipato in precedenza, i benefici dell’utilizzo dell’impianto fotovoltaico della Scuola di Via Verdi non sono solo di natura economica. Il sistema fotovoltaico, infatti, installato permette di ottenere notevoli benefici ambientali, in quanto l’energia elettrica prodotta ed utilizzata dall’utenza garantisce il mancato prelievo dalla rete di distribuzione elettrica locale, con forti ripercussione sulle emissioni evitate in atmosfera.

“La realizzazione di tali interventi – ha detto il Vice Sindaco ed assessore all’Ambiente Fulvio De Santis – va nella direzione indicata negli obiettivi fissati dall’Amministrazione Ottaviani, nell’ambito del programma della politica ambientale, che finalizza anche le iniziative in campo ambientale già in itinere al fine di assicurare la massima tutela dell’ambiente e il contemporaneo risparmio energetico, con la consapevolezza che questa sia la strada maestra da seguire per il nostro futuro e per quello delle nuove generazioni, senza ledere la possibilità per i nostri figli di poter soddisfare i propri fabbisogni”.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Eutanasia - Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Eutanasia - Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.

CORONAVIRUS - La Lattoferrina può essere utile per la prevenzione del Covid

Lattoferrina Coronavirus - La Lattoferrina ha dato ottimi risultati contro il Covid: una portentosa scoperta frutto dell'egregio lavoro di squadra condotto dalle università di Tor Vergata e La Sapienza.