17 Maggio 2013

La Polizia Municipale sequestra per abuso edilizio una villa faraonica

POLIZIA LOCALE FR 3

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota emessa dall’ufficio stampa del Comune di Frosinone

Brillante operazione degli operatori della Polizia locale nelle prime ore di mercoledì mattina: sequestrata una villa faraonica per abuso edilizio. L’area in oggetto, dove è ubicato lo stabile, nel 2004 veniva sottoposta a sequestro perché in corso vi erano lavori di realizzazione di un cemento armato senza permesso di costruire.

Successivamente l’area in esecuzione di una sentenza del Tribunale di Frosinone veniva dissequestrata. Nel 2012 veniva rilevato che in forza di una concessione in sanatoria erano in corso lavori per la ristrutturazione di un deposito agricolo, la realizzazione di una recinzione del lotto di proprietà del vecchio manufatto, scavo di fondazione e parziale realizzazione di un magrone di fondazione.

Il Comune poi provvedeva a notificare ai proprietari, una nota famiglia ex rom di Frosinone la sospensione dei lavori. La numerosa famiglia con molteplici segnalazioni da parte delle diverse forze di Polizia, con un tenore di vita elevatissimo proseguiva nella sua opera di realizzazione di una villetta faraonica, con piscina, bagni rivestiti con marmi preziosissimi e rubinetteria d’oro.

Infine gli operatori della Polizia locale mercoledì scorso (15 maggio 2013) hanno sequestrato l’intero complesso e denunciato la proprietaria alla locale procura della Repubblica ai sensi dell’art 44 , lett c T.U DPR 380/2001 (perché in assenza del prescritto permesso di costruire)- art. 81 c.p. , 64, 71 e 72 T.U. D.P.R. 380/2001 (per aver eseguito opere in c.a. in assenza di valido progetto e senza aver fatto preventiva denuncia agli uffici competenti), art. 81 c.p., 93, 94 e 95 D.P.R 380/2001 (per aver omesso di dare preavviso alle autorità dei lavori, ricadenti in zona sismica e per aver iniziato tali lavori senza preventiva autorizzazione).

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Peste bubbonica: nuovo allarme dalla Cina

peste bubbonica - Un bimbo di tre anni ha contratto il morbo nel sud del Paese.

Napoli, bambino si lancia dal decimo piano e muore. Aveva appena 11 anni

Napoli bambino - Il Dramma intorno alla mezzanotte nella zona di Mergellina.

4 Ristoranti di Alessandro Borghese a Frosinone. Quali saranno i locali partecipanti alla trasmissione?

Alessandro Borghese - Alessandro Borghese è stato avvistato stamani a Frosinone con il suo Peugeot Traveller.

Bando di concorso in Banca d'Italia: requisiti, prove e come partecipare

Bando di concorso - Banca d'Italia seleziona 30 laureati in ingegneria e statistica per assunzioni a tempo indeterminato. Candidature online entro il 27 ottobre.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.