18 Aprile 2013

Il sindaco Ottaviani risponde: Parlanti e colleghi spesso in ritardo, non solo sui treni

Nicola-Ottaviani

“Il consigliere Parlanti, così come alcuni suoi colleghi di gruppo consiliare, dimostra di essere in cronico ritardo su parecchie questioni amministrative come, e forse anche peggio, dei treni sulla tratta Roma-Frosinone-Cassino” dichiara il Sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani dopo l’intervento del consigliere Parlanti che ipotizzava uno studio sui tempi di percorrenza della linea ferroviaria che collega la provincia di Frosinone con quella di Roma.

“Fin dall’aprile dello scorso anno” continua il Sindaco Nicola Ottaviani “avevamo iniziato lo studio del problema del pendolarismo, attivando anche contatti con il gestore ferroviario, allo scopo di istituire corse veloci sulla tratta Roma-Frosinone, con tempi di percorrenza attorno ai 50 minuti, come peraltro già rilevato da alcuni dati tecnici in possesso di Trenitalia.

Tutto questo, sia per promuovere lo sviluppo del territorio, sia per alleviare i disagi dei tanti pendolari frusinati che ogni giorni si recano per vari motivi nella capitale. Il progetto, certamente, è fattibile e costituirebbe una grande opportunità per l’intera provincia, ma la condizione per il perfezionamento risiede nella revisione di alcuni termini del contratto di servizio, tra il gestore e la Regione Lazio, in cui il Comune di Frosinone non è parte, ma può fungere da pungolo esterno, spingendo affinché si imbocchi la strada per offrire condizioni di viaggio più dignitose ai nostri pendolari.

Mi rendo conto, tuttavia, che questi concetti possano essere assimilabili alla scoperta di una nuova galassia planetaria per coloro che in passato hanno sprecato tempi e giunte senza mai porsi il problema, ma riteniamo che con un po’ di lavoro congiunto si possa recuperare il ritardo accumulato. La nota positiva, però, si rinviene nella sensibilità del consigliere Parlanti su questa tematica, e riteniamo che sarà affianco dell’attuale maggioranza nell’attività di stimolo e pressione nei confronti della Giunta Zingaretti, per il trasferimento delle risorse regionali nel nuovo contratto di servizio, in favore della logistica su rotaia nella tratta Roma-Frosinone”.

“Del resto” conclude il Sindaco di Frosinone “il problema non si riduce soltanto ad eventuali ipotesi di fermate o interconnessioni della tratta superveloce, ma ruota attorno, più realisticamente, alla possibilità di istituire corse dirette Roma-Frosinone, sull’attuale linea, con tempi di percorrenza assai ridotti, tali da invogliare anche i romani ad acquistare casa nelle nostre zone, come attualmente sta già avvenendo nella zona dei Castelli, sul litorale tra Pomezia ed Aprilia fino ad arrivare nel ternano”.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Coronavirus: la situazione complessiva nel Lazio

Coronavirus Lazio - La ripartizione complessiva dei casi dall'inizio della pandemia.

Peste bubbonica: nuovo allarme dalla Cina

Peste bubbonica Cina - Un bimbo di tre anni ha contratto il morbo nel sud del Paese.

Napoli, bambino si lancia dal decimo piano e muore. Aveva appena 11 anni

Napoli bambino - Il Dramma intorno alla mezzanotte nella zona di Mergellina.

4 Ristoranti di Alessandro Borghese a Frosinone. Quali saranno i locali partecipanti alla trasmissione?

Alessandro Borghese - Alessandro Borghese è stato avvistato stamani a Frosinone con il suo Peugeot Traveller.

Bando di concorso in Banca d'Italia: requisiti, prove e come partecipare

Bando di concorso - Banca d'Italia seleziona 30 laureati in ingegneria e statistica per assunzioni a tempo indeterminato. Candidature online entro il 27 ottobre.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.