2 Giugno 2012

Il Cavaliere come Grillo: “Stampiamo euro con la nostra zecca”

“Ecco la mia pazza idea: cominciamo a stampare euro noi con la nostra zecca”. A dirlo Silvio Berlusconi, nel suo intervento all’assemblea dei gruppi del Pdl. L’ex premier poi ha aggiunto: “La Bce emetta moneta o lo facciamo noi”. Quindi ha ammesso: “Mai vista una situazione di questo tipo, la gente è sfiduciata, è sotto choc per come viene descritto il futuro: in modo oscuro”. Insomma, per Berlusconi l’Italia “deve stampare moneta”. Altrimenti, ha concluso, “ciao Euro”.

Ora è singolare e fa riflettere che Beppe Grillo e Berlusconi, sull’Euro la pensino quasi allo stesso modo. Personalmente reputo, invece, che stampare banconote per distribuirle come nel Monopoly non serva a nulla. Perchè l’errore è stato fatto quando supinamente fu accettata una parità di cambio assurda Lira-Euro, quasi del doppio, invece del 20% circa a favore dell’Euro sulla Lira.

Allora (forse) Grillo ha ragione quando dice usciamo dall’euro e non paghiamo il debito pubblico. Forse, l’unico modo per salvarsi  da questo disastro sarà tornare alla Lira…

Il direttore responsabile di Frosinone24 – SACHA SIROLLI


Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net.