21 Ottobre 2015

Fucilate in pieno giorno, paura a Frosinone

Alle 09.30 di stamane quando sulla linea 113 è arrivata la chiamata di un cittadino che ha raccontato di aver appena visto un signore anziano esplodere colpi di fucile in direzione di alcuni cani. Due volanti sono state immediatamente inviate sul luogo indicato ma dell’uomo nessuna traccia.

La targa dell’auto sulla quale si è allontanato l’autore degli spari, fornita agli agenti dal richiedente l’intervento della Polizia di Stato, ha consentito di risalire all’indirizzo del suo proprietario. I poliziotti, rintracciata l’abitazione, hanno trovato l’autovettura segnalata ivi parcheggiata con ancora all’interno dell’abitacolo il fucile.

Identificato il proprietario dell’auto e dell’arma, un settantatreenne frusinate, lo stesso ha ammesso di essere andato poco prima nel terreno di sua proprietà per allontanare dei cani randagi che stavano aggredendo alcune pecore del suo gregge. L’uomo ha confermato agli agenti delle Volanti di aver avuto l’arma al seguito ma di non averne fatto uso.

Dagli accertamenti in loco e presso la banca dati interforze è emerso che l’anziano è in regola con le prescritte autorizzazioni di polizia per la detenzione del fucile ma non per il porto dell’arma. Il fucile è stato sequestrato ed il settantatreenne denunciato per violazione della normativa in materia di armi.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
4 Ristoranti di Alessandro Borghese a Frosinone. Quali saranno i locali partecipanti alla trasmissione?

Alessandro Borghese - Alessandro Borghese è stato avvistato stamani a Frosinone con il suo Peugeot Traveller.

Bando di concorso in Banca d'Italia: requisiti, prove e come partecipare

Bando di concorso - Banca d'Italia seleziona 30 laureati in ingegneria e statistica per assunzioni a tempo indeterminato. Candidature online entro il 27 ottobre.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.