8 Gennaio 2014

FROSINONE vs SALERNITANA: 25 DASPO PER I TIFOSI GRANATA

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa emessa dalla Questura di Frosinone

In occasione della partita di campionato Frosinone – Salernitana del 18 dicembre  25 tifosi della Salernitana sono stati bloccati al casello di Frosinone. Dopo gli accertamenti gli stessi risultavano in possesso di tagliandi non validi, secondo quanto previsto dalle norme vigenti sulla tessera del tifoso, per assistere all’incontro. I tagliandi sono risultati infatti acquistati in maniera irregolare presso alcune ricevitorie dell’hinterland salernitano il cui sistema informatico avrebbe dovuto impedirne l’emissione.

La condotta dei tifosi ospiti di per sé indicativa di una volontà contraria alla legge si evidenziava ancor più pericolosa per il manifesto intento di accedere nei settori riservati ai tifosi del Frosinone. Analogamente un altro gruppo di circa 50 persone aggirava i controlli autostradali portandosi nella centrale via A. Moro, in prossimità della curva dei tifosi locali, manifestando il chiaro intento di venire con questi in violento contatto al termine dell’incontro. Per questi ultimi è in corso da parte del personale Digos, in collaborazione con la Questura di Salerno, la procedura per l’identificazione e l’adozione dei relativi provvedimenti sanzionatori.

Comunicato stampa Questura di Frosinone

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Alessandro Borghese 4 Ristoranti: saranno questi i partecipanti di Frosinone e provincia?

Alessandro Borghese 4 Ristoranti - Il popolare chef e conduttore televisivo è stato "pizzicato" l'altro giorno nel capoluogo.

Bando di concorso in Banca d'Italia: requisiti, prove e come partecipare

Bando di concorso - Banca d'Italia seleziona 30 laureati in ingegneria e statistica per assunzioni a tempo indeterminato. Candidature online entro il 27 ottobre.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.