11 Novembre 2014

Frosinone: prima i «bisogni fisiologici», poi il colpo in parafarmacia

I fatti risalgono all'una della scorsa notte. Tutto è iniziato nella parte alta della città, a seguire la rapina in un esercizio commerciale ubicato nella parte bassa.

Era circa l’una di notte quando le Volanti della Polizia notano due trentenni del capoluogo, già conosciuti alle forze dell’ordine, che si aggirano sulla terrazza del Polivalente sito in viale Mazzini. Alla richiesta di spiegazioni da parte degli agenti, accampano presunti impellenti bisogni fisiologici. I poliziotti mangiano la foglia e si allontanano sicuri che ben presto i due si metteranno in azione.

Il loro fiuto non sbaglia. Mezz’ora dopo, infatti, uno dei due viene sorpreso all’interno di una parafarmacia della zona bassa della città dove, dopo aver forzato la saracinesca, stava asportando il contenuto della cassa. Vistosi scoperto l’uomo si scaglia contro i poliziotti che però riescono a bloccarlo.

Per lui scattano le manette con l’accusa di furto aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale. L’arresto effettuato dalle Volanti giunge al termine di una giornata durante la quale incalzante è stata l’azione della Polizia di Stato. I mirati servizi di controllo del territorio disposti dal Questore Santarelli hanno visto in azione Squadra Mobile, Volanti e pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Lazio che si sono mosse secondo un piano coordinato.

Infatti mentre le pattuglie in divisa fermavano e controllavano auto e persone, gli investigatori della squadra mobile procedevano a perquisizioni domiciliari nelle abitazioni di noti pregiudicati soprattutto nella parte bassa della città. 95 persone identificate, 58 autovetture controllate, 9 posti di blocco effettuati, questi i numeri di una giornata che ha visto gli uomini della Polizia di Stato impegnati verso un unico obiettivo: garantire sicurezza.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Coronavirus, la situazione allo Spallanzani: due pazienti in più in terapia intensiva

Coronavirus Spallanzani - Il bollettino emesso oggi dalla struttura sanitaria situata sulla Portuense.

Vaccino Coronavirus: Sanofi Anagni avvia la produzione

Vaccino Coronavirus - L'annuncio del Presidente del Consiglio Regionale, Mauro Buschini.

Luigi Di Maio: «L’Italia ha dimostrato con i fatti di essere un Paese solido e forte»

Luigi Di Maio - «Tutti ci riconoscono ruolo europeo e internazionale», ha detto il numero uno della Farnesina.

Emergenza Coronavirus: verso prolungamento al 31 Gennaio 2021

emergenza coronavirus - Lo ha anticipato il Presidente della Camera, Roberto Fico.

Coronavirus: la situazione complessiva nel Lazio

Coronavirus Lazio - La ripartizione complessiva dei casi dall'inizio della pandemia.

Peste bubbonica: nuovo allarme dalla Cina

Peste bubbonica Cina - Un bimbo di tre anni ha contratto il morbo nel sud del Paese.

Napoli, bambino si lancia dal decimo piano e muore. Aveva appena 11 anni

Napoli bambino - Il Dramma intorno alla mezzanotte nella zona di Mergellina.

4 Ristoranti di Alessandro Borghese a Frosinone. Quali saranno i locali partecipanti alla trasmissione?

Alessandro Borghese - Alessandro Borghese è stato avvistato stamani a Frosinone con il suo Peugeot Traveller.