29 Gennaio 2020

FROSINONE – Nove artisti per cinque comuni di due province

Il Prof. Errico Rosa, docente di Storia dell'Arte, descrive dettagliatamente l'evento espositivo curato da Alfio Borghese ed allestito negli spazi espositivi della Villa Comunale e della Casa della Cultura. Gli artisti provengono da Arce, Isola del Liri, Sezze, Sermoneta e Frosinone. E sono: Giuseppe Belli, Olga De Gasperis, Luciano de Prosperis, Stefano Incocciati, Fabio Landolfi, Maria Angela Pallisco, Alberto Pelagalli, Stefania Scala, Franco Vitelli. Ecco tutte le opere.

Nove artisti del Gruppo AA BB ‘80 si sfidano in questi giorni a Frosinone in un percorso itinerante che ha collegato ad oggi cinque comuni a cavallo delle province di Latina e Frosinone: Arce, Isola del Liri, Sezze, Sermoneta e Frosinone.
L’evento espositivo si inquadra nella programmazione di arte visiva contemporanea curata con grande professionalità da Alfio Borghese negli spazi espositivi della Villa Comunale e della Casa della Cultura. Il percorso da essi tracciato ci ha condotto non solo nei luoghi del basso Lazio e dell’Alta Terra di Lavoro ma costituisce e rappresenta il programma di un comune agire in cui le esperienze di tutti diventano patrimonio condiviso nella consapevolezza della forza nell’unione.

Il tema indagato e trend union è la bellezza della forma pura: prisma a base quadrata, altezza 2 metri.
Come interpretare questo assioma in chiave artistica è stato il tema sul quale si sono confrontati artisti locali con esperienze e formazione diversa. Esperienze personali e percorsi artistici, in campo prevalentemente pittorico, sono approdati alla realizzazione di un prodotto di sintesi creativa a tutto tondo che ha evidenziato le particolari vocazioni ed il know-how di ognuno di essi.

Modelli tridimensionali che rimandano, ad una prima valutazione, alle esperienze monolitiche dei totem indio-americani e ancor prima a quelli neolitici di Stonehenge ma anche ad un passato più recente ove tanti si sono confrontati a vari livelli, e ancora si confrontano, con prodotti ed esperienze totemiche. Ricordiamo quelli sloveni presso Formaviva a Kostanjevica in legno e quelli meno noti di Giò Urbinati con la mostra ”I totem dell’Auser”, oppure le “100 sculture” a Belpasso, e così tanti altri.

Il tema, quindi, esplora un campo di indagine che continua ad attrarre, a sedurre e a produrre infinite ed inaspettate soluzioni creative. In questa mostra si palesano così le esperienze di questi artisti i cui “oggetti” sono destinati ad essere ospitati in eterogenei e molteplici involucri espositivi.

Giuseppe Belli riesce a far parlare quel che rimane di un tronco d’albero che mi piace pensare sia superstite e scomodo testimone di un recente penoso evento distruttivo. L’artista sfrutta sapientemente non solo le forme antropomorfe del legno recuperato ma, ancor più, i cromatismi in un gioco chiaroscurale e materico estremamente espressivo che restituisce alla materia stessa quella dignità sottrattale inesorabilmente dagli eventi ed aspirando alla fluidità e alle suggestioni organiche dell’artista brasiliano Henrique Oliveira.

Olga De Gasperis pone al centro della sua indagine la donna. Viene riproposta con un accostamento di volti femminili rappresentati con una matura capacità di sintesi mediante l’uso del bitume, tecnica inusuale ma già in uso con Caravaggio, frutto di una personale tensione che la pone sempre alla ricerca di nuove ed originali modalità espressive. I suoi volti ricchi di pathos e afflato realistico sono mutuati con sequenza di fotogrammi filmici a raccontare un pensiero evolutivo. Una sintesi pittorica che irrompe dall’alto, nello spazio circostante, mediante tentacoli di canapa attratti inesorabilmente dalla forza gravitazionale.

Luciano de Prosperis sceglie invece di lavorare le superfici del suo prisma facendo emergere da esse rocce meteoritiche che sembrano aver terminato la loro corsa sul blocco che le ha attratte, ormai incastonate su superfici nelle quali sembrano affondare. Superfici lavorate con alchimie materiche, sulle quali ha segnato tracciati con tessere luminescenti quasi a raccontare un improbabile percorso prima dell’impatto fatale.

Lo schiaccianoci, dalla superficie smaltata di colore rosso vivace che trattiene la sfera terrestre di Stefano Incocciati cattura inevitabilmente l’attenzione. Offre interessanti spunti di riflessione su attuali problematiche di carattere planetario, di un pianeta non più in armonia con l’universo all’interno di un delicato equilibrio cosmico. Il mondo è bloccato dolorosamente nelle fauci di un gigantesco ed imponente strumento d’uso domestico nell’improbabile attimo che precede la distruzione.

La proposta di Fabio Landolfi sintetizza il frutto di una fase artistica ottenuta mediante una feconda ricerca che lo ha condotto progressivamente su un percorso d’indagine sempre più minimalista ed essenziale ove, spesso, apposizioni cromatiche di effetto luminescente interagiscono con la forma proposta e ne calibrano le suggestioni. Qui, nello specifico, linee decise e luminescenti evidenziano i confini del mutevole spazio retrostante che risulta schiacciato in una stretta fenditura e vi si interpone da protagonista.

Maria Angela Pallisco esprime la sua idea attingendo vitalità prevalentemente dalla tradizione tessile, vestendo letteralmente il prisma con un “tessuto non tessuto” realizzato con paziente tessitura manuale – esaltato da un composto intreccio di rivestimento – la cui trama ordinata e monotonamente ripetitiva, nel rompere gli schemi e l’ordine imposto, si libera finalmente a terra in una sorta di strascico da veste nuziale che ricuce la “forma simbolo” – si elegante ma per certi versi ostile – allo spazio circostante.

L’idea di Alberto Pelagalli si materializza con piccoli pannelli pittorici di vario formato, incastonati nel telaio ligneo di supporto che ospitano, come un grembo materno, una sculturina di donna, in posizione fetale che pare prendere vita. Posta su un piano a mezz’altezza, diviene musa ispiratrice nelle specchiature che la ritraggono ancora in attimi di intimo narcisismo, in posa statica o in movimento. Fotogrammi pittorici che prendono così volume traendo ispirazione dalla simbologia aristotelica e distribuiti sulle quattro facce visibili del prisma. È il numero della materia e dei quattro elementi ancestrali: fuoco, acqua, terra, aria ma anche della concretezza, dell’ordine e dell’orientamento.

Stefania Scala si discosta dalla rigidità del tema e a questo si attiene solo per l’ingombro a terra, per di più con una modalità enigmatica, ponendo fuori sede una sua appendice che infrange gli schemi tematici preimposti. Quattro giunchi di pari altezza infissi su basi lapidee si ergono verso l’alto, vestiti parzialmente da fitte spirali di fili blu dalle valenze simboliche che improvvisamente abbandonano il loro moto avvolgente per depositarsi finalmente a terra, dove si liberano stanchi, sul freddo pavimento che li circonda. Tra questi si inserisce al centro, saturando lo spazio libero, un ulteriore enigmatico elemento cilindrico che conferisce corposità ad una composizione fondamentalmente aerea, sulla quale si riportano scritture ancestrali secondo un disegno che rievoca venature marmoree.

Il monolite marmoreo di Franco Vitelli, invece, irrompe nello spazio della mostra non certo in maniera inquietante come il monolite buio e repulsivo di Stanley Kubrick, ma qui la materia pare raccontare la sua stessa storia con le forme di tarsie marmoree policrome; forme organiche su fredde superfici colorate, un tempo fluide lave incandescenti, ricostruite con le mani di un abile artista-artigiano.

Prof. Errico Rosa, docente di Storia dell’Arte

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Incidente a Carnello, interviene l'elisoccorso

L'impatto si è verificato nella zona di Pantano-Ruscitto.

È venuta a mancare Anna Maria Matteucci (Ninetta)

Si è spenta a Sora presso l'Ospedale SS. Trinità.

Ci ha lasciato Don Mario Zeverini

Nato a Morino il 18 maggio 1935, fu ordinato sacerdote il 7 luglio 1962.

È venuta a mancare Nerina Letizia De Santis

Si è spenta a Sora presso l'Ospedale SS. Trinità.

Ci ha lasciato Giuseppe Mattacchione

Si è spento a Sora, presso la propria abitazione in via Edoardo Facchini.

SORA - Il Dott. Luciano Conte: «Ospedale, siamo in emergenza»

Coronavirus - Con un lungo post sul proprio profilo Facebook, il medico sorano chiede che «gli enti preposti trovino al più presto una soluzione».

SORA - 50enne arrestato per spaccio

L’arrestato al termine delle formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari.

In ricordo di Fernando Tomei

Una S. Messa di suffragio sarà celebrata Domenica 11 Luglio alle 18:00 in Cattedrale.

SORA - Sportello decentrato Ater, oggi la cerimonia di inaugurazione

Antonio Lecce - Dopo il taglio del nastro, si è svolta la visita ufficiale agli alloggi ultimati nell'ambito dei "Contratti di Quartiere II - Centro storico Sora".

Oggi l'addio a Don Mario Zeverini

Si è spento presso la clinica San Raffaele, Cassino.

SORA - Anno scolastico 2020/2021, riunione con gli istituti comprensivi

Coronavirus - Presenti alla riunione, per il Comune di Sora, anche il Dirigente Arch. Pio Porretta, la Responsabile P.O. Arch. Luisa Arcese ed il Funzionario Dott.ssa Chiara D’Ambrosio.

Da Punto Fresco tantissime "Offerte al Costo". Il volantino

Promozione in vigore fino al 14 Luglio 2020 in tutti i punti vendita della catena.

Ilaria Tersigni

Mezzofondista della Roma Atletica

Edoardo Inglese

Original Slammer Band

Eventi: Il Gruppo Sora 2.0 propone la fiera del baratto e dell'usato.

Il portavoce Roberto Mollicone illustra i dettagli dell'idea.

SORA - Scuole sicure: l'Aves Misericordia "in cattedra" alla "Arduino Carbone" (IC 1)

Due giornate davvero professionalmente ed emotivamente impegnative.

"Space Music": prossima tappa a Sora . Venerdì 10 alle 18:00 LIVE da "Sant'Antone"

Venerdì 10 Luglio a partire dalle ore 18.00 LIVE dalla chiesa di Sant’Antonio e in diretta dalle pagine facebook di JOEL Music, Arte & Event e Ribbon Party Planners.

Comuni e Regioni insieme sul treno Avezzano-Sora-Roccasecca: l'iniziativa del cons. reg. Loreto Marcelli

Loreto Marcelli - L’incontro tra le Istituzioni avverrà presso la Stazione ferroviaria di Sora, sabato 11 luglio, alle ore 9.00 e proseguirà a bordo del treno regionale 7475 per concludersi all’arrivo nella Stazione ferroviaria di Roccasecca. Obiettivo condiviso: il miglioramento della tratta.

Rocco Alonzi

Artista sorano.

SORA - Asilo Nido "Santucci", il saluto dei bambini della sezione "Divezzi - anno scolastico 2019/2020"

Veronica Di Ruscio - Il Sindaco Roberto De Donatis ha consegnato personalmente i diplomi di fine percorso agli alunni presenti, accompagnati dai loro genitori.

SORA - Eventi e manifestazioni: il Comune volsco tra i beneficiari dei contributi regionali

Coronavirus - Tenendo conto delle misure anti-Covid, saranno previste iniziative in diretta streaming nei luoghi più suggestivi della città.

CALCIO - Chorinho: sì! Il forte attaccante carioca resta al Sora

Un grande colpo per la società volsca che dimostra tutte le intenzioni di voler continuare ad essere protagonista.

Massimo Viscogliosi

Mingone: dal 1890, Albergo, Ristorante, Bistrò.

SORA - L'Associazione "Il Faro" presenta il progetto "Teatro&Company"

I laboratori, quando saranno svolti presso il Centro Minori San Luca, si terranno il venerdì, in modo che il sabato si possa procedere con il processo di sanificazione e rendere quindi lo spazio di nuovo fruibile ai bambini.

Vis Sora Femminile al trio Dercosi-Persichini, Fava e Busca

Si punta a ufficializzare in breve tempo delle nuove figure nello staff tecnico e dirigenziale

Alessandro Altilia e Luca Gabriele

In diretta da Parigi con due giovani e brillanti cuochi, Alessandro Altilia di Sora e Luca Gabriele di Broccostella.

SORA - Mobilità sostenibile, 10 biciclette in comodato d’uso ai dipendenti comunali

Roberto De Donatis - I mezzi potranno essere utilizzati dal personale per gli spostamenti casa-lavoro nel raggio di 6 km.

Pasquale Buanne

Associazione IRIS ONLUS Sora-Frosinone, insieme per organizzare attività di solidarietà nel campo della cura, della ricerca e della prevenzione oncologica.

Angela Nicoli

Cantante lirica Teatro dell'Opera di Roma

SORA - M5S in videoconferenza con il Sindaco di Porto Torres

Fabrizio Pintori - "Cittadini in movimento verso Sora 2021" - Ciclo di videoconferenze - Venerdì 10 Luglio: "Come ridurre il disagio economico e incrementare le energie rinnovabili del fotovoltaico sociale del modello Porto Torres”.

CALCIO - Il Sora conferma Bucciarelli

Un altro tassello del puzzle che rappresenta le importanti ambizioni della società bianconera.

Tonino Bernardelli

Semplicemente "The Voice".

Emilio Cancelli

Presidente Comitato "Salviamo la Ferrovia Avezzano-Roccasecca".

Sara Battisti

Consigliera Regionale del Lazio.

Prende il compagno a forbiciate: 27enne arrestata per "tentato omicidio"

L'uomo è in prognosi riservata ma non in pericolo di vita.

La produzione del vaccino contro il Covid-19 sarà completata in Provincia di Frosinone

Vaccino Covid-19 - L'annuncio del Ministro della Salute, Roberto Speranza, in visita oggi alla Catalent di Anagni.

Coronavirus: oggi 23 nuovi casi nel Lazio. La ripartizione territoriale

Coronavirus Lazio - «Oggi - ha dichiarato l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato - registriamo un dato di 23 casi. Dei nuovi casi sono 11 ...

ISOLA DEL LIRI - Disposizioni Covid-19: fiere del Crocifisso e di Ferragosto spostate a Pirandello

Massimiliano Quadrini - Il Sindaco: «Siamo certi che tutto si svolgerà nel rispetto delle regole come avviene oramai da qualche mese».

Renato Rea ricorda il grande Maestro Ennio Morricone

Ennio Morricone - La famiglia del Maestro, nato a Roma, è originaria di Arpino.

Coronavirus: il bollettino dello Spallanzani (Venerdì 10 Luglio)

Coronavirus Spallanzani - Il consueto aggiornamento sull'emergenza sanitaria in corso divulgato dall'Istituto Nazionale Malattie Infettive situato sulla Portuense.

ASL FROSINONE - Parte la Telecardiologia

Asl Frosinone - Il sistema di telemedicina pone la ASL di Frosinone sempre più all'avanguardia nella gestione dei soggetti fragili e con patologie croniche

FROSINONE - Fermate Alta Velocità, tutte le opportunità e le agevolazioni

Unindustria Frosinone - Venerdì 10 luglio alle ore 11.00 presso la sede di Unindustria a Frosinone, la conferenza stampa di Unindustria con Trenitalia.

"Provincia Creativa": il successo prosegue. Musica ma anche arte e turismo, domenica in onda da Ferentino

Luigi Vacana - Pompeo e Vacana: c'è voglia di eccellenza e di Ciociaria, segnali che la Provincia ha saputo cogliere.

Frosinone, Terrazze del Belvedere: al via questa sera

Nicola Ottaviani - Ottaviani: «Frosinone alta è diventata la location di riferimento per lo svago dei giovani provenienti da tutto il circondario».

Anno scolastico 20/21: dal MIUR 1 milione di euro alla Provincia di Frosinone per la ripartenza in sicurezza

Antonio Pompeo - «Il capitolo sull'edilizia scolastica – ha detto il presidente Antonio Pompeo – è da sempre un settore prioritario della nostra agenda amministrativa».

Frosinone: task force per la riapertura in sicurezza delle scuole

Nicola Ottaviani - «Speriamo di ricevere, nei prossimi giorni - ha dichiarato il sindaco di Frosinone - informazioni certe e, possibilmente, anche adeguate coperture finanziarie da parte del Ministero e del Governo».

Frosinone, Vittorio Veneto e Belvedere tirati a lustro

Nicola Ottaviani - Con “La terrazza del Belvedere”, l’Amministrazione Ottaviani intende promuovere e favorire il commercio e la ripartenza economica a seguito della emergenza sanitaria di questi mesi.

Scomparsa Ennio Morricone: il cordoglio del Presidente Pompeo e della Provincia di Frosinone

Ennio Morricone - «Ci lascia un genio assoluto, uno degli italiani migliori di tutti i tempi».

14enne vittima di revenge porn in Sicilia. L'appello di Sara Battisti alle regioni: «Approvate Legge come quella del Lazio»

Sara Battisti - La consigliera regionale dem: «La sola cristallizzazione del reato non è sufficiente per la giusta funzione deflattiva. La speranza è che il mio appello venga accolto immediatamente, senza perdere tempo».

CASSINO - "Un Parco di Libri". Tutti i dettagli della bella iniziativa organizzata dal Comune

Danilo Grossi - Nasce nella Città Martire un progetto per valorizzare la letteratura.