27 Maggio 2014

Frosinone: braccialetto elettronico per controllare un 45enne del capoluogo

L'uomo è agli arresti domiciliari, ma per controllarne eventuali spostamenti i carabinieri hanno deciso di ricorrere alla tecnologia.

Nella tarda mattinata di domenica i Carabinieri di Frosinone, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone, che concorda pienamente con le risultanze investigative prodotte dai militari operanti, hanno in arrestato un 45enne del luogo per “atti persecutori”.

In particolare, l’uomo, non rassegnandosi alla fine della sua relazione extraconiugale, ha iniziato a molestare la donna con telefonate e minacce continue, arrivando anche a pedinarla e aggredirla. La vittima, a causa di tali comportamenti persecutori, è stata costretta a vivere in un continuo stato d’ansia e paura nonché obbligata a modificare le proprie abitudini di vita. L’arrestato, ad espletate formalità di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione dove si trova ora agli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico per il controllo a distanza.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Eutanasia - Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Eutanasia - Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.