2 Settembre 2014

Frosinone: 42enne ciociaro arrestato per cocaina

L'uomo è stato fermato dagli uomini della Questura a bordo di un'auto di lusso nei pressi del casello di Ferentino

Nella tarda serata di ieri, la Squadra Volante della Questura di Frosinone, durante un mirato e specifico servizio di controllo del territorio, all’altezza del casello autostradale di Ferentino, hanno fermato controllato un’auto di lusso guidata da un 42enne ciociaro. Il conducente, sin da subito, ha manifestato un evidente stato di insofferenza. È stato quindi invitato a scendere dalla autovettura per i controlli del caso, ma in quel preciso momento, gli agenti hanno notato un movimento innaturale da parte dello stesso.

Appena fuori dall’auto, infatti, con malcelata indifferenza, la persona fermata ha tenuto stretto il bordo inferiore della maglia indossata per poi far scivolare a terra un involucro in cellophane contenente polvere bianca. I poliziotti quindi, hanno proceduto alla perquisizione personale, estesa poi all’autovettura, ed al sequestro dell’involucro. Gli accertamenti esperiti dalla Polizia Scientifica hanno dato esito positivo: si trattava di cocaina. Sottoposto ai rilievi foto-dattiloscopici di rito, il quarantaduenne, residente in provincia di Frosinone, è stato pertanto arrestato per detenzione di sostanza stupefancente ai fini di spaccio.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.