18 Giugno 2013

FERENTINO – Il Sindaco: “Non avremmo voluto rispondere direttamente alle esternazioni del consigliere di minoranza Valeri”

Il sindaco di Ferentino, avvocato Antonio Pompeo, dice: Non avremmo voluto rispondere direttamente alle esternazioni del consigliere di minoranza Valeri, ma dato che insiste su dichiarazione che non stanno né in cielo né in terra, ci corre l’obbligo di alcune precisazioni. Nella prima seduta della nuova amministrazione, il già candidato sindaco del centrodestra ha brillato, unicamente per aver risposto “presente” all’appello, tacendo per il resto della riunione, manifestando tutto il proprio imbarazzo a seguito di un risultato che lo ha visto travolto con percentuali tali – oltre il 75% contro il 25 % – che a distanza di giorni sembra non aver ben compreso, se vanta di aver ottenuto più voti di Peppe Patrizi e company con lo storico simbolo di Forza Italia. Offensivo anche quando rimprovera all’opposizione – della passata componente stessa di centrodestra – del teatrino fatto solo di urla! Il consigliere Marco Valeri dovrebbe essere grato a quel simbolo che lo ha portato in Consiglio, unico esponente, che non ha bisogno neppure di bacchetta, simile a un maestro o direttore di orchestra, perché rappresenta solo se stesso. Infatti, è stato bacchettato e smentito dai suoi stessi alleati, allorquando si è autoproclamato capogruppo dell’opposizione, ridotta a solo tre elementi in forza dell’aggregazione della sua candidatura.

In merito alle procedure nella prima seduta del rinnovato Consiglio, le eccezioni sollevate – non certo dal silenzioso consigliere Valeri – hanno trovato risposta circa le condizioni di eleggibilità e compatibilità del sindaco e dei consiglieri e convalida degli eletti e nomina assessori.
Anche in ordine a problematiche molto sentite dalla popolazione, il novello consigliere Valeri non dovrebbe azzardare espressioni del tipo: Pompeo mantenga la promessa di riaprire l’ospedale di Ferentino come tanto preannunciato in campagna elettorale! Questa affermazioni hanno veramente il tenore di vecchia regia e demagogia, a fronte di tantissimi cittadini testimoni delle effettive parole del Presidente della Regione Lazio correttamente riportate dalla stampa sui servizi sanitari nella locale struttura.

In campagna elettorale abbiamo spesse fatto appello alle conoscenze e competenze e se poi parliamo di normative e di leggi, non si può improvvisare, come quando si segnalano con un’evidenza clamorosa le disastrose condizioni di strade che interessano il territorio di Anagni e non del Comune di Ferentino, fotografando tratti di competenza dell’Amministrazione Provinciale e ci si appella a leggi abrogate e superate da ogni normativa, per servirsi di qualche titolo ad effetto.
Chi in Consiglio comunale sta “muto” difficilmente il giorno dopo può scoprirsi “giurista” e “statista”. Il consiglio comunale è il luogo deputato al dibattito e al confronto.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Il Covid torna a minacciare l'Europa. Luigi Di Maio: «Massima solidarietà a Spagna e Francia»

Luigi Di Maio - Il Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ripercorre i difficili mesi di questo drammatico 2020, segnato dalla pandemia di Covid-19.

Benefici dello yoga per corpo e mente

Benefici dello yoga - I vantaggi dello yoga non sono solo la possibilità di piegare il tuo corpo come un pretzel.

EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Eutanasia - Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Eutanasia - Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.