11 Maggio 2012

Elezioni amministrative FROSINONE 2012 – Francesco Magliocchetti: “Chi di voto disgiunto ferisce, di voto disgiunto perisce”

<<Il voto disgiunto che ha permesso a Marini di arrivare al ballottaggio ha un solo nome: “Frosinone Tricolore”. Avevamo capito da subito che i due candidati di sinistra avrebbero concorso fino alla fine con uno scarto pochi voti, così abbiamo fornito il nostro contributo affinché la spuntasse il sindaco uscente, poiché ”chi di voto disgiunto ferisce di voto disgiunto perisce”>>.

Esordisce così Francesco Magliocchetti, presidente dell’Ass. Frosinone Tricolore, sostenendo, altresì, che il suo gruppo <<è pronto a sostenere uno dei due candidati a sindaco sempre che essi si dimostrino interessati ai pochi voti ma decisivi voti ottenuti dalla lista>>.

Magliocchetti conclude non chiedendo posti piuttosto che finanziamenti per la sua associazione. Al contrario, desidera solo <<la sottoscrizione pubblica di un contratto con i cittadini di Frosinone nel quale sia presente un solo punto del programma politico-amministrativo presentato in campagna elettorale da “Frosinone Tricolore”.>>