10 Maggio 2013

Danneggiamenti alla delegazione comunale di Madonna della Neve

comune_frosinone

La scorsa notte le suppellettili della delegazione comunale di Madonna della Neve sono state oggetto di atti vandalici con relativo danneggiamento. Nello specifico, i soliti ignoti, si sono accaniti contro due fioriere, che erano state posizionate nei pressi dell’ingresso della struttura come deterrente per la sosta selvaggia e per regolare un disciplinato afflusso e deflusso di personale ed utenti dalla struttura.

Nei giorni scorsi, infatti, era accaduto un episodio alquanto increscioso: un automobilista poco disciplinato aveva parcheggiato la propria automobile davanti al portone della delegazione, in maniera tale da impedire l’ingresso e l’uscita dall’immobile. A seguito di ciò, era stata apposta idonea segnaletica orizzontale per impedire la sosta dei veicoli davanti al portone della delegazione, ma ciò non ha scoraggiato alcuni automobilisti, tant’è che, dietro l’interessamento del consigliere comunale Sergio Crescenzi e del vice sindaco Fulvio De Santis, erano stati reperiti due vasi ornamentali per la delimitazione dello spazio interdetto alla sosta in corrispondenza dell’ingresso della delegazione e per salvaguardare utenti e personale della struttura.

L’iniziativa non deve essere piaciuta a qualcuno dal momento che, questa mattina, i vasi sono stati trovati rovesciati e danneggiati. L’episodio è stato segnalato al comando di polizia locale.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Eutanasia - Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Eutanasia - Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.