4 Giugno 2012

Controlli a tappeto dei Carabinieri in tutta la provincia

Continua l’azione incessante di prevenzione e contrasto delle varie fenomenologie criminali presenti sul territorio della provincia di Frosinone.

Il Comando Provinciale Carabinieri di Frosinone ha disposto un servizio coordinato a largo raggio, attuato dalle Compagnie dipendenti, con il dispiegamento di un significativo numero di uomini e mezzi che hanno portato ai seguenti risultati:

persone denunciate in stato di libertà:

Ø i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Frosinone segnalavano tre giovani per guida in stato di ebbrezza poiché sorpresi con un tasso alcolemico superiore a quello consentito. I documenti di guida venivano ritirati;

Ø i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Frosinone segnalavano un 26enne del capoluogo, per porto d’armi od oggetti atti ad offendere poiché sorpreso con una mazza in legno di 63 cm.;

Ø in Giuliano di Roma, i militari della locale Stazione segnalavano quattro giovani per furto aggravato. Sul conto dei predetti venivano raccolti inconfutabili responsabilità in ordine al furto di computer perpetrato il 2 giugno u.s. nel parcheggio multipiano ubicato in quel centro. La refurtiva recuperata veniva restituita al legittimo proprietario;

Ø in Giuliano di Roma, i militari della locale Stazione segnalavano un 25enne di Priverno (LT), già censito, per ricettazione. Le indagini consentivano di accertare la responsabilità del predetto in ordine al furto di attrezzi, materiali da lavoro e lt.300 di gasolio, del valore complessivo di €5.000,00. La refurtiva recuperata veniva restituita al legittimo proprietario;

Ø in Veroli, i militari della locale Stazione deferivano una 49enne della provincia di Salerno per furto aggravato. A seguito di attività investigativa venivano raccolti elementi inconfutabili a suo carico per un furto avvenuto il 04 aprile u.s.;

Ø in Morolo, i militari della locale Stazione deferivano un 38enne di Maenza (LT) ed un 34enne di Alatri per abbandono e deposito incontrollato di rifiuti. I predetti venivano sorpresi mentre, a bordo di un furgone di proprietà della ditta per cui lavorano, abbandonavano su una piazzola sita in via Morolense di Ferentino una notevole quantità di rifiuti consistenti in scarti di lavori edili e frammenti di eternit. I predetti venivano obbligati immediatamente alla bonifica dell’area interessata;

Ø in Sant’Elia Fiumerapido, i militari della locale Stazione deferivano un 22enne del posto, già censito, per inosservanza delle disposizioni sulla Sorveglianza Speciale. Il predetto, al momento del controllo, non veniva trovato nella propria abitazione;

Ø in Fontechiari, i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Sora segnalavano tre giovani campani, già censiti, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. I predetti, intercettati sulla strada a scorrimento veloce Cassino – Avezzano a bordo di un’autovettura, venivano sorpresi con gr.2,8 di cocaina, gr.8 di hascisc e n.3capsule contenenti complessivamente gr.1 di eroina, sottoposta a sequestro;

Ø in Anagni, i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia deferivano un 27enne del posto, per guida in stato di ebbrezza alcolica accertata mediante l’apparecchiatura etilometrica in dotazione. Nella circostanza gli veniva ritirata la patente di guida;

Ø in Anagni, i militari della locale Stazione, coadiuvati dai colleghi dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia, denunciavano un 38enne del posto, già censito, per furto aggravato. Il predetto si rendeva responsabile del furto di un’autovettura parcheggiata sulla via Casilina, Località Osteria della Fontana. L’autoveicolo veniva recuperato e restituito al proprietario;

persone segnalate per uso di stupefacenti:

Ø i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Frosinone segnalavano 9 giovani poiché sorpresi complessivamente con gr.2,8 di cocaina, gr.1 di marijuana e gr.6 di hascisc, sottoposta a sequestro;

persone proposte per il f.v.o.: 

Ø i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Frosinone proponevano 5 donne romene sorprese mentre adescavano clienti durante l’esercizio del meretricio;

Ø i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Frosinone proponevano un 36enne di Ceccano, già censito, sorpreso immotivatamente nei pressi di abitazioni isolate del comune di Amaseno;

Ø in Veroli, i militari della locale Stazione proponevano tre persone di Castro dei Volsci sorprese mentre si aggiravano immotivatamente nei pressi di abitazioni isolate di Veroli;

Ø in Fiuggi, i  militari della locale Stazione proponevano una persona di Fumone sorpresa nei pressi di  attività commerciali di quel centro;

Ø in Cassino, i militari dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia proponevano due persone, una donna ed un giovane, entrambe di Pignataro Interamna, già censite, sorprese mentre si aggiravano con fare sospetto nei pressi di attività commerciali di quel centro.

Nel corso del servizio sono state impegnate 80 pattuglie con 165 militari, conseguendo i seguenti risultati:

Ø persone controllate n.670;

Ø mezzi controllati n.400;

Ø perquisizioni personali n.30;

Ø perquisizioni domiciliari n.3;

Ø contravvenzioni elevate al C.D.S. n.66;

Ø controlli etilometro n.33;

Ø patenti ritirate n.4;

Ø esercizi pubblici controllati n.18.

 
Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net.