venerdì 8 Novembre 2019

Come ridurre i costi aziendali: qualche consiglio pratico

Ogni imprenditore sa che bisogna sempre tenere sotto controllo le spese, anche se questa operazione non può mai dirsi completa del tutto, perché gli imprevisti fanno parte del gioco. Eppure, mettendo in campo alcuni comportamenti virtuosi, si ha comunque l’opportunità di intervenire per tagliare quei costi aziendali non necessari. È un’impellenza dettata ancor di più dai tempi di incertezza economica che stiamo vivendo. Ecco perché oggi scopriremo alcuni consigli utili per ridurre le spese dell’azienda, e per non ritrovarsi a fine mese con troppe voci di costo.

  • Identificare le spese: per prima cosa, un imprenditore deve sempre studiare e capire quali sono le voci di spesa che impattano sul proprio budget. Da questo punto di vista, serve inquadrare sia le spese fisse, sia quelle variabili, cercando di intervenire soprattutto sulle seconde. In tal senso l’obiettivo dev’essere quello di ridurre i costi variabili, senza per questo intaccare la produzione e la qualità del prodotto offerto.
  • Risparmiare sull’energia: un po’ come accade a casa, anche in azienda siamo legati ad un certo fornitore di luce e gas, che con le sue tariffe può gravare sul nostro bilancio. Quindi il secondo consiglio è il seguente: valutare le offerte di energia elettrica per chi ha partita iva, come quelle messe a disposizione da fornitori come Acea Energia, ad esempio. Così facendo, l’imprenditore avrà la possibilità di reperire delle proposte più convenienti dell’attuale contratto. Infine, è sempre utile sostituire le lampadine a incandescenza con quelle a LED, ottime per risparmiare ulteriormente.
  • Esternalizzare per risparmiare: questa rappresenta oramai una pratica molto gettonata in ambito aziendale, e si parla dell’esternalizzazione, nota anche come outsourcing. In cosa consiste? Nell’affidare certi compiti o lavori a player al di fuori dell’azienda, perché così è possibile risparmiare sull’assunzione di nuovo personale specializzato (e costoso). Infine, esternalizzando certi compiti, si ha l’opportunità di concentrare tutte le risorse più importanti sul cuore del proprio business.
  • Attenzione ai dispositivi elettronici: oggi tutti gli uffici abbondano di computer e altri device elettronici, e questo per l’imprenditore può rappresentare un costo alle volte notevole. È possibile risparmiare? Sì, ad esempio comprando i dispositivi ricondizionati, che offrono la medesima qualità di quelli nuovi, ma ad un prezzo decisamente più competitivo.
  • Stop alle telefonate: siccome viviamo nell’era del digitale, perché non approfittare di tutte le risorse che il web ci mette a disposizione? Questo vale anche per le chiamate, che possono essere fatte gratuitamente tramite il sistema VoIP, sfruttando ad esempio software come Skype, che tra l’altro ha anche la versione business. È un bel modo per risparmiare sui costi del telefono fisso, del quale oggi possiamo ampiamente fare a meno.
SPONSOR

Grandi opportunità su elettrodomestici e TV selezionati dagli esperti.

SPONSOR

Vi aspettiamo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili, S.S. dei Monti Lepini km 6,600, a pochi metri dal casello autostradale di Frosinone.

SPONSOR

Maxi sconti su tantissimi prodotti selezionati per te. Promozione valida fino al 17 Novembre.