27 Settembre 2014

Arrestata 33enne per cocaina

La giovane è agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima

Nel tardo pomeriggio giovedì, a Frosinone, i militari del N.O.R.M. della Compagnia, congiuntamente al personale della Squadra Mobile della locale Questura, a conclusione di mirata attività investigativa, hanno arrestato una 33enne del posto, già censita, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. La donna, nel corso di una perquisizione domiciliare, è stata trovata in possesso di gr.12,5 di cocaina, 2 bilancini di precisione nonché materiale vario atto al taglio e confezionamento dello stupefacente. Il tutto sottoposto a sequestro. L’arrestata è stata accompagnata agli arresti domiciliari in attesa della convalida per direttissima.

Nella mattinata di venerdì, sempre a Frosinone, i militari del N.O.R.M. della Compagnia hanno svolto un servizio di controllo sul territorio. Questi i provvedimenti adottati:

  • denunciato un 47enne di Ferentino per guida sotto l’effetto di alcol, poiché sorpreso con un tasso alcolemico superiore al limite consentito. Nella circostanza gli veniva ritirata la patente di guida;
  • denunciato un 28enne del posto, già censito, per evasione, poiché non trovato presso la propria abitazione nonostante il regime degli arresti domiciliari;
  • segnalato alla Prefettura di Frosinone un 43enne del posto ed un 21enne di Alatri quali assuntori di sostanze stupefacenti, poiché trovati in possesso complessivamente di gr.0,80 di cocaina, sottoposta a sequestro.
Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.