venerdì 8 Giugno 2012

ANAGNI- Convitto Principe di Piemonte ha festeggiato la fine dell’anno scolastico

Anche quest’anno il Convitto Principe di Piemonte di Anagni ha festeggiato con i suoi  220 ospiti e le loro famiglie, la fine dell’anno scolastico con un saggio sulle attività svolte cui hanno partecipato numerosissimi convittori e semiconvittori.

La struttura, che come detto, ospita 220 alunni così suddivisi: 40 convittori, 20 convittrici, 120 semiconvittori e  40 studenti universitari di ambo i sessi, è gestita dalla Direzione Generale Lazio che ha delegato la Dr.ssa Esposito Patrizia  dirigente delegato e dipende funzionalmente dalla Direzione Centrale Welfare.

Oltre al potenziamento didattico, attivato dall’inizio del 2° quadrimestre, gli ospiti del Convitto usufruiscono di corsi di eccellenza quali: il corso di inglese, con insegnante di madrelingua ed esame finale Trinity,   ed il corso di informatica che prevede gli esami ECDL e la certificazione ITAF.  Il convitto è anche sede accredita per gli esami, sia di Inglese che di ECDL (patente Europea del computer) e per entrambi i corsi è consentito l’accesso a studenti esterni.

Per la cultura è attivato un laboratorio teatrale che culmina con un saggio finale, corsi di musica comprendenti lezioni di canto, pianoforte,  chitarra e batteria, un servizio biblioteca, suddivisa in due sezioni e attivo tutti i pomeriggi dal lunedì al venerdì, una per bambini denominata Librolandia ed una per gli studenti delle superiori e dell’università; il patrimonio librario consta di circa 10 mila volumi catalogati con il sistema ISBN e presenti sul sito www.uniroma1.it, che identifica l’Università “La Sapienza” di Roma, nel catalogo Opac Sebina; è consentito il prestito anche agli esterni dei volumi della biblioteca del Convitto; nel saggio di fine anno  si è proceduto alla premiazione dei bambini delle elementari e delle medie che hanno partecipato al 1° concorso di poesia e prosa. Sempre in ambito culturale,  da ricordare la possibilità di  poter ammirare lo splendido ciclo di affreschi situato sulla navata destra della chiesa di San Pietro in vineis.

Non sono trascurate le attività sportive che prevedono la partecipazione a sport di tipo collettivo quali calcio, volley, basket, danza e aerobica, o di tipo individuale quali nuoto nella piscina comunale  e fitness nella palestra del Convitto. Non è trascurato neanche il momento della solidarietà: infatti il convitto ospita ogni mercoledì dei ragazzi diversamente abili che praticano il basket  nella nostra struttura e sono assistiti, oltre che dagli operatori dell’UTR, anche dai nostri ragazzi che partecipano con entusiasmo  a questa lodevole iniziativa.

Nel periodo metà  giugno-luglio è attivato il servizio di semiconvitto estivo che vede la partecipazione di numerosi bambini che prolungano la loro permanenza in convitto facendo sport all’aria aperta ed altre attività ludiche nella nostra accogliente struttura, assolvendo in tal modo alle necessità di famiglie del posto che hanno difficoltà a seguire la loro prole per gli impegni lavorativi.

Infine, dal 22 al 29 luglio, per la prima volta il convitto ospiterà uno Stage internazionale a cui partecipano 10 nostri ragazzi che si sono distinti nelle arti del canto, della danza e della musica (pianoforte, violino, chitarra ed altri strumenti musicali).Questo prestigioso stage è organizzato e gestito da due  associazioni, una italiana- Aulico-Opera e Musica ed una Lussemburghese  “Il suono in movimento” e prevede la partecipazione di ragazzi e ragazze di diverse nazionalità ed insegnanti di alto livello. Lo stage culminerà con un saggio ed un esibizione dei maestri  per un concerto aperto anche alla cittadinanza.

Sono allo studio nuove attività culturali, sportive per ampliare l’offerta formativa e ludo-ricreativa per migliorare lo standard qualitativo per gli ospiti del Convitto, i quali già allo stato attuale hanno la possibilità di navigare in internet, essendo il Convitto cablato in wifi e in rame e  assistere alla programmazione della televisione satellitare nelle proprie camere e nei luoghi di vita comune.

Considerata imminente la pubblicazione dei bandi a posti convittore e semiconvittore per l’A/S 2012-2013 e quello per l’ammissione degli studenti universitari per l’A/A 2012 i ribadisce che, la soppressione dell’Inpdap ed il conseguente accorpamento all’Inps, non hanno modificato la continuità e la natura delle attività proprie del Convitto di Anagni.

Paolo Carnevale

SPONSOR

L'apertura fino alle 22 del supermercato situato a San Giuliano è già attiva.