12 Giugno 2012

ANAGNI – Al Comune scoppia la polemica delle fatture non pagate

Scoppia la polemica delle fatture non pagate al comune di Anagni. 10 milioni di euro di fatture non saldate che potrebbero falsare il bilancio di previsione 2012 della città dei papi, approvato ieri in consiglio con i soli voti della maggioranza. A gettare il sasso nello stagno gli uomini del centro sinistra, che hanno chiesto di sospendere la discussione del punto per un approfondimento.

Ed hanno annunciato che, in mancanza di spiegazioni, spediranno tutto alla Corte dei Conti. Anche Paolo Cortina, consigliere di maggioranza, ha votato contro. Polemiche anche sul piano triennale delle opere pubbliche; per l’opposizione, solo la riproposizione di progetti annunciati da anni, ma non ancora realizzati.

Paolo Carnevale

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net.