4 dicembre 2012 redazione@ciociaria24.net

FROSINONE CALCIO – Zappino para un rigore a Benevento, la gara termina 0-0. Giallazzurri secondi

Gara ricca di emozioni al Vigorito ma povera di gol. Zappino respinge un rigore di Mancosu nei primi 45 minuti, mentre nei secondi finali della ripresa possibilità di conquistare l’intera posta per tutte e due le squadre. Stellone deve rinunciare allo squalificato Aurelio e agli indisponibili Blanchard, Gori e Altobelli e propone il solito 4-3-3 con Zappino tra i pali, Frabotta, Guidi, Biasi e Vitale in difesa, mediana a tre con Crescenzi, Gucher e Frara, tridente d’attacco che vede Ganci, Santoruvo e Paganini. Numerose le assenze anche per Ugolotti che schiera un 4-4-2 con Marchi e Cipriani in attacco.

I primi minuti di gara scorrono via senza particolari emozioni con i canarini che cercano, con il passare dei minuti, di prendere possesso del centrocampo. La prima conclusione nello specchio è però di marca beneventana con un destro dalla distanza di Rinaldi bloccato a terra da Zappino. Il Benevento prende fiducia e aumenta la pressione, costringendo i canarini nella propria metà campo. Al 24’ Mancosu libera Bolzan sulla sinistra, cross in area per Cipriani che gira al volo di sinistro, palla di poco a lato. Un minuto dopo il Benevento potrebbe passare in vantaggio: azione sulla destra di Bonaiuto e cross al centro per Mancosu che batte a rete trovando la deviazione con la mano di Frabotta.

Per Aureliano è calcio di rigore di cui si incarica lo stesso Mancosu: Zappino però intuisce e si distende sulla sua destra, respingendo il tiro dagli undici metri del numero 10 campano. I padroni di casa però insistono e al 36’ ci prova con Bonaiuto, ma il suo destro dal limite è impreciso. Due minuti dopo ancora Mancosu fallisce una clamorosa occasione: Rajcic pesca il fantasista in area che supera anche Zappino ma al momento di concludere a rete incespica e non trova più la palla. Al 44’ ancora Bonaiuto libera il destro dal limite, di poco alto sulla traversa. Aureliano, senza recupero, manda le due squadre al riposo.

La ripresa si apre con un Frosinone più incisivo. Al 47’ Gucher pennella una punizione dalla destra per Ganci che prende il tempo alla difesa avversaria sul primo palo chiamando Gori alla deviazione in angolo. Al 52’ Paganini parte in contropiede e arrivato al limite lascia partire un destro che si spegne sul fondo ignorando un liberissimo Ganci sulla sua destra. Il Benevento si affaccia dalle parti di Zappino al 58’ con un destro a giro di Marchi che il portiere canarino blocca centralmente. I due allenatori ricorrono alle panchine: nel Frosinone entra Marchi e De Onofre al posto di Crescenzi e Paganini.

Al 70’ Zappino deve compiere gli straordinari su colpo di testa di Cipriani su cross dalla destra di Siniscalchi prolungando in angolo. Al 78’ ci prova Siniscalchi con un destro al volo che attraversa lo specchio della porta e si spegne su fondo. All’82’ Stellone perde Vitale, al suo posto entra Amelio. L’arbitro concede 4 minuti di recupero e proprio nei secondi finali tutte e due le squadre sfiorano il colpaccio: al 92’ Frabotta esce palla al piede dalla propria trequarti e serve sul filo del fuorigioco Santoruvo che prova a superare Gori con un colpo sotto ma senza fortuna. Al 94’, dalla parte opposta, è Altinier che supera Zappino con un pallonetto ma la palla sfiora il palo ed esce fuori. Finisce 0-0. Buon punto per il Frosinone che domenica prossima ospiterà in casa la Paganese.

Campionato Lega Pro 1a Divisione Girone B, 12a giornata di andata
AVELLINO – LATINA 1-1
BENEVENTO – FROSINONE 1-1
CARRARESE – CATANZARO 2-2
GUBBIO – NOCERINA 2-1
PAGANESE – ANDRIA BAT 2-2
PRATO – BARLETTA 1-0
SORRENTO – PERUGIA 0-0
VIAREGGIO – PISA 2-2

Classifica
Pisa 23
Frosinone 21
Latina 21
Gubbio 21
Avellino 20
Paganese 19
Prato 18
Viareggio 17
Nocerina 17
Perugia 15
Benevento 15
Andria 14
Catanzaro 12
Sorrento 7
Barletta 6
Carrarese 6

Prossimo turno, 13a giornata, Domenica 09 Dicembre 2012 ore 14,30
ANDRIA BAT – AVELLINO
BARLETTA – CARRARESE
CATANZARO – SORRENTO
FROSINONE – PAGANESE
LATINA – GUBBIO
NOCERINA – BENEVENTO
PERUGIA – VIAREGGIO
PISA – PRATO

Menu