CONTATTA LA NOSTRA REDAZIONE
sabato 4 febbraio 2017 redazione@ciociaria24.net

Walter Veltroni incanta i giovani dell’Accademia delle Belle Arti Frosinone

Veltroni incanta i giovani dell’Accademia Un successo il primo degli undici appuntamenti de “I Giovedì’ dell’Accademia” Bagno di folla per il primo degli 11 appuntamenti de: “I Giovedì dell’Accademia 2017” che ha visto ospite dell’Accademia di Belle Arti a Palazzo Tiravanti Walter Veltroni, scrittore e regista italiano ha tenuto una conferenza dal titolo: “Gli occhi cambiano” dalla serie da lui scritta per Rai1.

Sei documentari, sei verbi per raccontare gli italiani di sempre: Sapere, ridere, amare, cantare, immaginare, tifare, questo il contenuto del programma scritto e diretto da Walter Veltroni. Gli occhi cambiano ha ripercorso uno spaccato della nostra storia italiana vista attraverso gli occhi della televisione attraverso sei verbi per raccontare come la Rai abbia testimoniato e, allo stesso tempo, formato alcuni sentimenti profondi degli italiani. Weltroni parlando al pubblico fatto di studenti, ma anche di cittadini, ha fatto rivivere la storia, la satira, la cronaca sportiva e le parole degli atleti, il mutamento dei costumi e le battaglie per la libertà femminile, le creazioni dell’arte e lo sguardo sul futuro, le prime esibizioni canore e il confronto tra le generazioni. Dal grande lavoro di ricerca e di recupero dei materiali d’archivio delle Teche Rai, emerso quanto sia stretto ed intenso l’intreccio tra storia e racconto televisivo, tra il piccolo schermo e la memoria collettiva. Il fondatore del Partito Democratico, nel corso della sua chiacchierata ha detto: attraverso i meravigliosi materiali delle Teche Rai è emerso quel patrimonio inestimabile di immagini, di voci e di volti che sono raccolti nella storia della Rai, un patrimonio sul quale veramente bisognerebbe apporre una specie di tutela del ministero dei beni culturali. Ha inoltre svelato di come è nato il titolo del format televisivo che ha dato anche il nome alla prima conferenza de “I Giovedì dell’Accademia”: “Noi siamo cambiati, la tv come la cultura, la letteratura, la pittura, ciò che ci accade intorno ci cambia, ci fa diversi. I nostri occhi cambiano perché vedono cose diverse e i nostri occhi cambiano perché noi siamo diversi nel guardare.” Al termine della conferenza, è stato proiettato un mix di immagini storiche, la cui regia era dello stesso Veltroni. Prossimo appuntamento con “I Giovedì dell’Accademia”, il 9 febbraio con Eleonora Danco, autrice, regista, attrice e performer in ambito teatrale. Mentre l’11 febbraio si terra “AccumuliArte” l’asta il cui ricavato sarà devoluto a favore della Scuola Primaria di Accumuli, madrina dell’evento sarà l’attrice Micaela Ramazzotti.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
Menu