6 novembre 2012 redazione@ciociaria24.net

Volley serie A2: sconfitta amara per la IHF. E’ ora di rimboccarsi le maniche

Riprenderanno tra poche ore gli allenamenti per la IHF Volley, dopo il brutto scivolone esterno di domenica contro il Volley Soverato nella gara valida la 5°giornata di campionato. E’ stata una IHF Volley che, ancora una volta, non ha saputo coordinarsi e fare gioco. Troppi gli errori per la formazione guidata da Coach Martinez e troppo poca la voglia di combattere fino in fondo per poter tornare alla vittoria. Eppure, come più volte accaduto anche nelle precedenti partite, le laziali partono bene portandosi in vantaggio sulle loro avversarie durante diverse fasi crucilai della gara, ma il gioco altalenante ha fatto da padrone ed i risultati in senso positivo non sono arrivati.

La IHF Volley fa difficoltà a mettere palloni a terra, anche se la Ikic ha cercato in tutti i modi di far sentire il suo rientro mettendo a segno ben 10 punti, ma diventa difficile per le laziali tenere testa agli avversari che lottano in campo, tirando fuori la giusta grinta anche quando le cose vanno male. La squadra di Presidente Iacobucci deve rimettersi a lavorare sodo e deve cercare di avere un approccio diverso, anche se a causa della serie di infortuni che hanno colpito alcune atlete, si è trovata di fronte ad una vera e propria emergenza. Questa pesante sconfitta ha fatto scivolare la IHF Volley nella zona rossa della classifica con solo 5 punti all’attivo.

Il campionato è iniziato da appena 5 giornate ed i giochi sono più che aperti; la IHF Volley ha ancora tutte le possibilità per dimostrare che è una valida squadra e pienamente all’altezza della categoria. Bisognerà rimboccarsi le maniche e lavorare sodo in vista del prossimo appuntamento in programma domenica 11 novembre, tre le mura amiche del Palasport di Frosinone dove la IHF Volley incontrerà le campane della Puntotel Sala Consilina.

Chiara Bianchi

Menu