27 dicembre 2012 redazione@ciociaria24.net

VOLLEY FEMMINILE SERIE A2: la IHF perde 3-2 al tie break contro San Casciano ma si qualifica per la Coppa Italia

La IHF Volley non riesce a chiudere la fine dell’anno e la fine del girone di andata con una vittoria, viene infatti sconfitta dal Bisonte San Casciano per 3 set a 2, tornando a casa con un solo punto guadagnatoed in tasca la qualifica per la Coppa Italia. Sapevamo che San Casciano era una squadra unita e con grandi potenzialità, ma nessuno poteva prevedere un match così combattuto, in cui le due formazioni si sono date battaglia soprattutto nel quarto e nel quinto set.

Il primo set inizia con le padrone di casa in vantaggio 8-4, la IHF Volley cerca la strada per risalire il parziale e ci riesce grazie anche al buon gioco messo in atto da Astarita e Percan con la regia di Zanin 19-21 . Le toscane cercano di recuperare ma le schiacciate di Percan e Ikic non perdonano e portano la IHF Volley alla vittoria del primo set per 20-25. Nel secondo set non c’è storia, Il Bisonte san Casciano non riesce ad emergere contro una IHF Volley concentrata e determinata in grado di mettere a segno ogni palla. Infatti, in pochi minuti il set viene chiuso da Ikic e compagne per 14-25, con più 11 punti di vantaggio sulle avversarie.

Quando ormai la gara sembrava completamente nelle mani delle laziali ecco le la formazione di casa cerca il riscatto, che arriva con Bianchini e Bicchieri che attaccano senza sosta. Qualche errore di troppo nel campo della IHF Volley permette alle toscane di vincere il terzo set per 25-22. Il quarto set è stato senza dubbio quello più emozionante di tutto il match, le due formazioni in campo hanno lottato fino all’ultimo secondo per vincere il parziale. Se da un lato San Casciano metteva a segno punti, dall’altro arrivava pronta la risposta della IHF Volley andando avanti così in un continuo punto a punto fino al 24 pari. E’ San Casciano però ad avere la meglio e chiude per 27-25.

Si va al tie break e nonostante le potenti schiacciate messe a segno dalla potente coppia croata Ikic e Percan, la IHF Volley non riesce a portare a casa la vittoria, perdendo il tie break per 15-12 ed il match per 3 set a 2. La IHF volley chiude con una sconfitta il girone di andata , rimanendo però al quarto posto in classifica con 21 punti all’attivo, marcata alle strette da Pavia 21 e Montichiari 20. Ora la formazione del Presidente Iacobucci riposerà per circa una settimana prima di rimettersi al lavoro per tornare a giocare il prossimo 13 gennaio 2012, tra le mura amiche del Palasport di Frosinone contro la formazione pugliese del Cedat 85 San Vito.

Chiara Bianchi

Menu