17 dicembre 2012 redazione@ciociaria24.net

VOLLEY FEMMINILE SERIE A2: la IHF perde 3-1 in casa della capolista Novara

Una IHF Volley che non lascia nulla di intentato dando prova di poter giocare un’ottima pallavolo nonostante la sconfitta l’Igor Gorgonzola per 3 set a 1. Si da il via alla gara con un primo set contraddistinto da lunghe azioni e palle giocate fino alla fine da due formazioni tecnicamente preparate, in grado di poter giocare una bella pallavolo e garantire un vero spettacolo al palazzo dello sport di Novara. L’Igor Gorgonzola Novara, grazie alle azioni offensive in attacco di Rosso e compagne unite ad alcune battute particolarmente insidiose per la IHF Volley, conquista il primo time out tecnico con un vantaggio di 8-5.

La IHF Volley risponde con gli attacchi di Percan ed Ikic ma la distanze restano in questa prima fase del set in favore di Novara, che conferma il vantaggio anche nel secondo time out tecnico per 16-12. La IHF Volley non demorde ed è anche grazie a una Ikic particolarmente in palla che si accorciano le distanze sul 22-21. E’ pero’ una mancata intesa in campo da parte della IHF Volley a regalare la possibilità di chiudere a novara che la spreca con errore in battuta di Giuliadori. Nonostante il cambio palla ed il fiato sospeso di entrambe le tifoserie, Novara conclude il set con una palla dubbia in un contrasto a rete conquistando il 25-22.

Cambio campo per un secondo set il cui inizio e’ contraddistinto da equilibrio con un continuo “punto a punto”, fino al vantaggio della IHF Volley conquistato da Percan per 5-8 nel primo ime out tecnico, e nuovamente confermato nel secondo per 14-16. Il tentativo di Novara di accorciare le distanze con buone conclusioni di Casillo e compagne riesce sul 18-17, punto nel quale per la prima volta le lombarde vanno in vantaggio. E pero la Ikic a riportare la partita sul 19-19, ed e’ a questo punto che Coach Martinez attua il doppio cambio inserendo Fiore e Bonciani.

L’Igor rimane concentrata e con capitan Rosso alla guida conquista ancora qualche punto fino a quando De Carne chiude su una azione tiratissima il punto del 25-23. Sempre più agguerrite le due formazioni tornano in campo nel terzo set, che nonostante l’inizio a favore delle padrone di casa, vede una IHF Volley attuare un ottimo gioco per la conquista del primo time out tecnico per 8-5. Novara decisa a riconquistare i punti persi attua, con la regia di Mi Na Kim, un gioco in favore dell’opposto De Carne che porta le compagne sul vantaggio del secondo time out tecnico per 16-13. E’ con un punto conquistato con arguta astuzia da Fiore, entrata con Bonciani nel doppio cambio in sostituzione di Zanin e Percan, che la IHF Volley riprende le distanze fino al 19-22. Ma e’ con la Ikic e la Percan, rientrata a dare “man forte” che la IHF Volley chiude per 23-25 il terzo set a dimostrazione della grande volontà di giocare fino alla fine un match di grande importanza. Si va al quarto set con Rosso e compagne determinate a chiudere il match, nonostante la IHF Volley sia restata fino alla fine concentrata e decisa a non lasciare troppo spazio, sono le lombarde a conquistare il vantaggio nei primi due time tecnici per 8-7 e 18-15. Le laziali cercano di reagire per poter riaprire le sorti della gara, ma Rosso e le sue vogliono vincere non lasciando spazio di reazione alla IHF Volley che perde il match per 3 set a 1 con il parziale di 25-15.

Claudia Di Giovanni

IGOR GORGONZOLA NOVARA: Casillo15, Rosso18, Kim Mi Na1, Olocco, Giulidori10, Garavaglia1, Bersighelli, Candi, Vanzurova, Alberti, Brambarova14, Migliorin, Principe, De Carne18.
Allenatore: Stefano Colombo
Vice Allenatore: Daniele Adami

IHF VOLLEY: Percan 16, Scognamillo, Fiore4, Bonciani, Centi7 , Zanin , Astarita14 , Campanari , Spataro5, Liguori, Ikic12 , Ruzzini L.
Allenatore: Mario Regulo Martinez
Vice Allenatore: Joel Despaigne

SET (25-22; 25-23; 23-25: 25-15)

Arbitri Guerzoni Tommaso, Piperata Gianfranco

Menu