Volley femminile SERIE A2: la IHF Frosinone lascia di stucco i mille di San Vito e porta a casa la vittoria!

Una spettacolare vittoria, la prima di questo 68° Campionato per la IHF Volley che vince contro il Cedat 85 San Vito per 3 set a 2. Un match non facile contro una formazione che darà del filo da torcere a molte squadre durante la regular season. La IHF Volley scende in campo per affrontare il primo set contro la  Cedat 85, l’emozione per l’inizio del Campionato è visibile sui volti di tutte le atlete e delle persone che popolano il Pala Macchitella.

Al fischio di inizio il primo punto è delle padrone di casa, che collaborano unite fino a conquistare il primo time out tecnico per 8-5. La IHF Volley stenta a partire, ma Campanari e compagne cercano di rispondere alle avversarie portandosi al pareggio sull’11-11. Le pugliesi continuano ad attaccare, ed anche il fischio del secondo time out tecnico è al loro favore: 16-13. Coach Martinez valuta diverse soluzioni per poter cambiare la situazione, ma la Cedat 85 San Vito attacca senza sosta 21-15. Ben sei punti di distacco dalla IHF Volley che però finalmente reagisce e recupera  punti fino al 24-22. La reazione arriva però troppo tardi e le padrone di casa conquistano il set con il punteggio di 25-23.

Il secondo set vede una IHF Volley completamente diversa, le laziali cambiano campo più sicure e decise. Dopo un primo punto a punto, il vantaggio sul primo time out tecnico è per le ospiti 6-8. Le pugliesi prontamente rispondono ed un’inarrestabile Nikic porta le sue al pareggio di 10-10; Campanari e compagne però non demordono e sotto la guida di Coach Martinez si coordinano al meglio fino ad accumulare un vantaggio di molte lunghezze per 12-16. Uno spettacolare recupero da parte delle padrone di casa, unito a qualche errore di troppo in battuta della IHF Volley, porta il risultato sul 23- 24, ma è poi Spataro a mettere a terra la palla della vittoria del parziale che si conclude sul 25-23.

Il set successivo vede le due formazioni rincorrersi con un continuo “punto a punto” fino 13 pari, quando dopo un ace di Nikic le pugliesi guadagnano vantaggio 3 lunghezze, giundendo al time-out sul 16-13. La IHF Volley stenta a recuperare avendo di fronte una Nikic capace di fare punto con ogni palla; con Spataro a rete arriva il 21-20, ma San Vito non molla e si aggiudica il parziale con il punteggio di 25-21. Il quarto set è a dir poco spettacolare per la IHF Volley, che cambia campo completamente rivoluzionata. Coach Martinez decide di riaprire i giochi e lo fa rivoluzionando i ruoli delle sue atlete. Infatti si parte con l’inversione delle due centrali, Campanari e Spataro, ed un cambio di ruolo per Fiore e Percan: la privernese viene schierata come opposto e la corata come martello.

Il risultato è visibile fin dai primi minuti di gioco; difatti, la IHF volley parte dubito con il vantaggio di 9 a 2. Senza sosta le laziali continuano a mettere in difficoltà le avversarie che non riescono a recuperare. Una brava Fiore nel suo nuovo ruolo porta le compagne in vantaggio fino al 16-7; la Cedat 85 recupera qualche punto portandosi sul 23- 11 ma Fiore chiude il set 25-11. Si va la tie break e nei primi minuti di gioco la IHF Volley non si ripete: il primo punto frusinata, per mano di Fiore 4-1, arriva sul 4-0 per le ragazze del San Vito.

Le pugliesi vogliono vincere e Nikic segna a rete il 5-1; poi ancora 7-3. Al cambio campo la situazione non cambia le padrone di casa sono ancora avanti 8-4. A questo punto arriva il ciclone IHF: in pochi secondi le laziali recuperano e con uno splendido ace per mano di Zanin le distanze si accorciano fino al punteggio di 8-7; successivamente, la Nikic sbaglia clamorosamente a rete e regala il vantaggio della IHF Volley 9-10. L’emozione sale ed anche la tensione in campo aumenta; i tifosi sono sempre più agitati e con il fiato sospeso. La IHF Volley lotta fino alla fine e Fiore in battuta sancisce la vittoria del tie-break (13-15) e della gara da parte della squadra di patron Iacobucci.

IHF Volley vs Cedat 85 San Vito
(25-23; 22-25, 25-21, 11-25; 13-15)

IHF VOLLEY: Percan17, Scognamillo, Fiore19, Bonciani, Centi, Zanin6,Astarita13, Campanari18, Spataro12, Liguori2, Ikic, Ruzzini L
Allenatore: Mario Regulo Martinez
Vice Allenatore:Joel Despaigne

CEDAT 85 SAN VITO: Avallone, Cacciapaglia, Caforio, Lanza, Segalina, Della Rosa7, Soleti6, Nikic18, Lattanzio, Ihnatsiuk4, Monna, Moreira Gomes16, Caneva9
Allenatore: Cosimo Lo Re
Vice Allenatore: Iolanda Semeraro

Arbitri: Walter Stancati, Christian Palumbo
Spettatori: 1012

 

Menu