lunedì 19 agosto 2013

VEROLI – Per i lavoratori dell’Asilo Nido e del Centro Diurno senza stipendio da quasi un anno arriva in soccorso l’art. 1676 del c.c. : ne abbiamo parlato con l’avvocato Paolo De Simone.

Per quanto riguarda tutti coloro che sono alle dipendenze di una ditta appaltatrice  ( i lavoratori dell’Asilo Nido e del Centro Diurno di Veroli che sono senza stipendio dal dicembre 2012) che in questo caso è inadempiente nei loro confronti, arriva in soccorso l’articolo 1676 del codice civile per la tutela dei crediti degli ausiliari dell’appaltatore. Questi ultimi possono proporre azione diretta contro il committente, in questo caso il Comune di Veroli. Il caso dei lavoratori dell’Asilo Nido e del centro Diurno di S. Giuseppe ci è stato segnalato dall’avvocato Paolo De Simone il quale, legge alla mano, ci ha invitato a pubblicarla. “ Coloro che alle dipendenze dell’appaltatore – ci dice De Simone – hanno dato la loro attività per eseguire l’opera o per prestare il servizio possono proporre azione diretta contro il committente per eseguire quanto è loro dovuto, fino alla concorrenza del debito che il comittente ha verso l’appaltatore nel tempo in cui essi propongono la domanda”. – Avvocato, quei lavoratori non percepiscono un centesimo dal dicembre 2012 e il comune continua a dire che la colpa è dell’appaltatore, della cooperativa che ha o aveva in gestione, questo non è dato sapere,  le due organizzazioni, l’Asilo Nido e il Centro Diurno. A questo punto, come ha chiaramente stabilito la giurisprudenza, della quale lei è un’autorevole rappresentante in quanto avvocato civilista, credo si fondi su qualche presupposto oppure no? – “ Certamente, si fonda su quattro presupposti ben definiti: il primo si impernia sull’esistenza di un rapporto di lavoro subordinato alle dipendenze di un imprenditore che, con organizzazione dei mezi necessari e con gestione a proprio rischio, esercita un’attività diretta al compimento di un’opera o di un servizio nei confronti di un determinato committente verso un corrispettivo (art. 1655 del cc). Il secondo presupposto riguarda l’esecuzione della prestazione lavorativa per il compimento di quella particolare opera o di quello specifico servizio commissionati da quel determinato committente. Il terzo riguarda l’esistenza di un credito di lavoro in capo ai suddetti lavoratori, inadempiuto da parte dell’appaltatore o datore di lavoro (art. 2099 e segg. c.c.).  Nel quarto l’articolo 1676 prevede che in pari tempo, l’esistenza di un credito dell’appaltatore verso il committente in relazione al compimento dell’opera o del servizio commissionatogli (art. 1657 c.c.)”. – La Giurisprudenza è materia difficile da capire e allora per semplificare, tutti questi presupposti a cosa portano. – “  Ricorrendo tutti questi elementi, la legge in pratica prevede che i lavoratori, mediante l’esercizio di un’azione contro il committente, in questo caso il comune di Veroli, possano conseguire direttamente da quest’ultimo la minor somma fra quanto loro spetta in conseguenza del rapporto di lavoro e quanto dovuto dal committente all’appaltatore in relazione al contratto d’appalto”. –  Chiaro ed esauriente l’intervento del presidente di “Rosso di Sera” l’avvocato Paolo De Simone, ma con i tempi che corrono e la crisi stagnante per tutti gli enti pubblici l’azione di recupero dei soldi da parte dei lavoratori verolani che operano nelle due strutture nominate, sarà lunga e difficile. Si spera e si aspetta, come stanno facendo da mesi quelle famiglie sempre più in difficoltà e che continuano a fornire la loro prestazione in silenzio, in attesa di un “miracolo”.

Gianni Federico

Fino al 1° Giugno, cucine, soggiorni, camere da letto, complementi d'arredo e tanto altro... con sconti reali dal 30% al 70%!

Giovane badante peruviana drogata e violentata dal datore di lavoro
1 giorno fa

FROSINONE TODAY - Badante peruviana di trenta anni drogata e violentata dal datore di lavoro. Queste le accuse per le quali &...

Calci e pugni contro la moglie, in manette un albanese di 40 anni
23 ore fa

FROSINONE TODAY - Maltrattamenti in famiglia. Questa l'accusa che ha portato i carabinieri della stazione di Ferentino a far scattare le manette ...

Roma/Anagni - Sequestrate 20mila paia di scarpe contraffatte
19 ore fa

LA PROVINCIA - La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Roma ha sequestrato venti mila paia di scarpe contraffatte e denunciati i ...

Guardia Medica: ma quale atto dovuto? La nota di Loreto Marcelli (M5S)
4 ore fa

LORETO MARCELLI - «In merito alle dichiarazioni rilasciate dal Direttore Sanitario facente funzione dell’ ed apprese dai mass media si ritiene opportuno fare ...

Da oggi chiamatelo Sir Davide!
14 ore fa
3

DAVIDE ZAPPACOSTA - "Solo un ragazzino che insegue i suoi sogni". Così Davide Zappacosta sulla sua pagina social, dopo il successo del Chelsea ...

Grande partecipazione nel giorno del ricordo di suor Elena Mattiucci
15 ore fa

SUOR ELENA MATTIUCCI - Domenica 13 maggio è stata ricordata l’indimenticabile figura di suor Elena Mattiucci per volontà dell’Associazione Iniziativa Donne :grande partecipazione da ...

Ci ha lasciato Pietrina Giuseppina Bruni
16 ore fa
1

PIETRINA GIUSEPPINA BRUNI - Il giorno 19 Maggio 2018 alle ore 12:00 è venuta a mancare all'affetto dei suoi cari, all'età di anni 89, PIETRINA GIUSEPPINA BRUNI (vedova Grieco). ...

Sora entra nel circuito di ArtCity
23 ore fa

ROBERTO DE DONATIS - “La città di Sora entra nel circuito di ArtCity! - Così ha dichiarato il Sindaco Roberto De Donatis. Ieri a ...

Esposti del M5S Sora: l’ANAC apre dei fascicoli
23 ore fa

FABRIZIO PINTORI - «In passato il M5S Sora ha presentato vari esposti all’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) sia in merito all’espletamento ...

Biosì Indexa Sora: Caneschi in Nazionale
1 giorno fa

BIOSì INDEXA SORA - Agli ordini del tecnico Gianluca Graziosi, e assieme al gruppo dei convocati, arriva finalmente il primo impegno ufficiale che farà ...

Festeggiamenti in onore di S. Restituta: il programma completo
1 giorno fa
3

SANTA RESTITUTA - E’ stato reso noto il programma ufficiale dei festeggiamenti in onore di Santa Restituta, Patrona della città di Sora e ...

Sora - Casapound: 'Pontrinio e S.Giuliano quartieri abbandonati'
1 giorno fa

CASAPOUND - FONTE: LA PROVINCIA QUOTIDIANO - Nella giornata di ieri la città è stata tappezzata di volantini e manifestila cui ...

MADE IN SORA - Design Ricamo: intervista ad Adele Rufo
2 giorni fa
6

ADELE RUFO - Design Ricamo di Adele Rufo è un'impresa giovane nata nel 2014 a Sora che si occupa di personalizzazioni ricamate su abiti, abbigliamento ...