sabato 10 agosto 2013

VEROLI – Il Cup di via Lucio Alfio è diventata una zona difficile da percorrere

Un gruppo di cittadini ci ha scritto una lettera per alcune disfunzioni che pubblichiamo come sempre:  – “ Tutte le persone di Veroli e delle zone limitrofe che devono recarsi al CUP di via Lucio Alfio, per visite, analisi, e vari appuntamenti clinici, qualcuno in condizioni di salute non buone, si accorgono come quella zona sia difficile da raggiungere e pericolosa per la sosta. Ci si impegna per dare servizi piu’ efficienti e di qualita’ per chi ne ha bisogno, e poi li si mettono in condizioni di rinunciarvi. Per accedervi c’e’ un parcheggio ampio che collega il centro con una scalinata (quella della scuola Valente ormai defunta) non per persone anziane e malate, dal piazzale sovrastante vi sono altri due accessi: una breve ma pericolosa scalinata che e’ sovrastata da un po’ di tempo dal famoso” ponte dei sospiri” che ci ha fatto penare tanto e che ora non utilizzato e’ li’ che scarica tutto e di tutto sulle persone che vi transitano al di sotto specie nei giorni di pioggia, la terza e’ più lunga con la pavimentazione di sassi lucidi consumati e scivolosi molto pericolosi, tanto che dopo mille  proteste, e’ stata dotata di un passamano dove appoggiarsi  per sentirsi un po’ piu’ sicuri ed evitare cadute, ma è lo stesso faticosa per la salita e la discesa. Al tutto adesso (segnalato giornalmente dai cittadini) si unisce un muro che nella parte superiore delimita il piazzale della chiesa di S.Martino da poco restaurata e resa agibile, e nella parte sottostante dovrebbe proteggere tutti quelli (macchine e persone) che si recano al centro per i motivi che abbiamo descritto. Siamo andati sotto sollecitazione a renderci conto e fotografare il luogo del muro ed abbiamo purtroppo dovuto ammettere che e’ al limite della sicurezza, sassi staccati, la parte superiore e’ prossima a creare problemi e che il tutto, visto nell’insieme, che ci siamo permessi di descrivere, e’ da “codice penale” per chi oggi fa’ finta di non vedere e domani (speriamo di no) di fronte ad un risvolto piu’ serio, o non sara’ piu’ responsabile o dira’ che loro hanno fatto il massimo. Il cittadino piu’ sfortunato deve continuare a vedere (con ottimismo) il bicchiere mezzo pieno sperando che i servizi promessi e non mantenuti, il servizio veterinario in piazza mai partito, sono colpa di chi taglia gli sprechi o di chi li ha fatti per una vita sulla “Sanita’” e sulla ” povera gente?” Tanti amici e politici vicino a questi di oggi…c’erano!!! e loro lo sanno! Saluti”.

 

 

Ben 400 vetture disponibili a prezzi vantaggiosissimi dal 14 al 22 Aprile.

BICICLETTA BAMBINI - Quando la vedranno resteranno senza parole per la gioia. Ma al di là della gratificazione per la ...

È arrivato il rivoluzionario fondotinta con copertura totale 24h - Garantisce una copertura totale 24h e già questo dovrebbe convincervi. Non ...

ELICOTTERO TELECOMANDATO - L'elicottero telecomandato GP TOYS G610, a Raggi Infrarossi, con giroscopio integrato, strepitosamente stabile, con 3,5 canali, super resistente ...

FIFA 2018 PER PS4 - Partite sempre più reali e che davvero si rischiano di confondere con quelle vere. Tutto questo è ...

Una polo esclusiva, un'occasione pazzesca che non vi ricapiterà - Quando si dice un'occasione pazzesca. La Polo Fendi da Uomo ...