sabato 6 luglio 2013

VEROLI – I cittadini del centro storico inviano una petizione popolare al sindaco D’Onorio per una situazione che ha dell’incredibile (di Gianni Federico)

I cittadini del centro storico di Veroli si sono organizzati e invieranno una petizione popolare al sindaco della città prof. Giuseppe D’Onorio, per cercare di risolvere una situazione che ha dell’incredibile e  che si trascina da anni. Nella lettera indirizzata al comune di Veroli i cittadini scrivono: “ I cittadini residenti nel centro storico, in particolare quelli che abitano nelle zone: Via Casalunga, Piazza dei Franconi, Via Umberto I°  fino a Largo Arenara, si sono riuniti nella presente petizione popolare per segnalare lo stato di abbandono ma soprattutto di pericolosità strutturale  e igienico – sanitaria in cui si trovano  queste centralissime stradine del centro data la presenza di edifici fatiscenti, abbandonati e che stanno per crollare e che ormai sono abituale dimora di ratti, rettili senza contare le sterpaglie e cespugli vari nati da anni sopra e addosso alle strutture in questione, tutti elementi che mettono a repentaglio l’incolumità dei cittadini residenti, della gente e dei turisti che transitano quotidianamente  le nominate stradine interne anche con le automobili.

Per questo chiediamo al sig. sindaco e agli organi competenti di risolvere al più presto questa ormai insopportabile situazione  procedendo alla messa in sicurezza degli edifici con un miglioramento che renda più vivibile e sfruttabile tutte le aree interessate. Gli interventi pertanto dovranno essere risolutivi e concepiti secondo criteri di sicurezza massima, di rispetto dell’ambiente e del patrimonio culturale e architettonico come prevedono le normative vigenti. Data l’esasperazione e la stanchezza per questa incresciosa situazione, ci auguriamo che la sensibilità del sindaco e del consiglio comunale per intero trovino una definitiva soluzione al problema”. Naturalmente seguono centinaia di firme. Vogliamo a questo punto aggiungere soltanto qualche riflessione.

Il sindaco con le nuove leggi ha molti poteri e per questo basterebbe contattare i proprietari di quel che resta di quegli immobili e intimare, si, intimare loro di provvedere da subito buttando giù le parti pericolose e rimetterle in essere secondo la legge. Ancora, il comune può intervenire di diritto per iniziare i lavori necessari facendo poi pagare le spese ai proprietari che fino ad oggi sono rimasti sordi a tutti gli appelli. In città ce ne sono tante di situazioni di degrado simili, soprattutto per quanto riguarda le facciate di vecchi palazzi e palazzotti che si affacciano sulle strade cittadine principali, soprattutto quelle di entrata alla città. E’ ora di intervenire, per il decoro di una città che si propone come centro turistico.

Gianni Federico

Roccasecca, perde il controllo del furgone: si schianta e muore contro un tir fermo (foto)
23 ore fa

FROSINONE TODAY - Un impatto terribile che non gli ha lasciato scampo. Un 32enne di Cava dei Tirreni la scorsa notte ha perso ...

Cervaro, perde il controllo della moto e finisce fuori strada: muore Daniele Valente
23 ore fa

FROSINONE TODAY - Ha perso il controllo della moto e dopo essere finiti contro un'auto in sosta si è schiantato a terra. E' praticamente ...

Omicidio Pompili, i bambini di Gloria dati in adozione. Respinte le richieste della nonna
23 ore fa

FROSINONE TODAY - I bambini di Gloria Pompili, la ragazza di 23 anni residente a Frosinone e trovata cadavere lo scorso anno sulla Monti ...

Grazie al Cotral di Sora! La testimonianza della signora Lucia
2 ore fa

COTRAL SORA - «Salve, volevo rendere pubblici i miei ringraziamenti ai dipendenti del Cotral di Sora, in particolar modo ai ragazzi addetti alle ...

Una estate felice, tutti pazzi per le offerte di Punto Fresco. Ecco il nuovo volantino!
2 ore fa

SUPERMERCATI PUNTO FRESCO - Grande spesa del sabato o di un giorno a vostro piacimento? Fermi tutti, prima di uscire prendete la vostra lista ...

L'Originale Sagra della Pizza Fritta di San Giorgio a Liri
17 ore fa

SAGRA DELLA PIZZA FRITTA - Padelle roventi, olio bollente e tanta voglia di divertirsi e divertire, anche quest'anno non poteva mancare l’attesissimo e gustosissimo ...

David Sassoli a Isola del Liri, incantato dalla Cascata e dalla dimora storica dei Duchi di Sora
2 giorni fa

ANTONELLA DI PUCCHIO - “Abitate in un posto da favola, non ci sono altre parole per descrivere questi luoghi”. David Sassoli è tornato sulle rive ...

Super coltivazione di marijuana scoperta dai Carabinieri in Valle di Comino
2 giorni fa

CARABINIERI SORA - Nella tarda serata di ieri, a San Donato Val di Comino, i militari della locale Stazione hanno arrestato per “coltivazione ...

SORA - Uomo nei guai per sottrazione di minore
2 giorni fa

POLIZIA SORA - Gli operatori del Commissariato di PS di Sora hanno deferito all’Autorità Giudiziaria un giovane rumeno, per sottrazione di minore ...

È venuta a mancare Anna Maria Colantonio
2 giorni fa

ANNA MARIA COLANTONIO - Il giorno 16 Luglio 2018, alle ore 20:35, circondata dall'affetto dei suoi cari, è venuta a mancare, all'età di 71 anni, ANNA MARIA COLANTONIO (vedova ...

SORA - Corso per Ufficiali di Polizia Giudiziaria, ieri la consegna degli attestati per 37 agenti
2 giorni fa

POLIZIA LOCALE SORA - Si è tenuta mercoledì 18 luglio, alle ore , nella Sala Consiliare del Comune di Sora, la cerimonia di consegna degli attestati del ...

SORA - Casapound punta il dito sui centri d'accoglienza: «Vanno controllati periodicamente»
2 giorni fa

ROBERTO MOLLICONE - Ancora un azione di CasaPound Italia contro il business accoglienza. I militanti sorani del movimento della tartaruga frecciata hanno affisso ...

Ci ha lasciato il Prof. Pietro Amicucci
3 giorni fa

PIETRO AMICUCCI - Il giorno 18 Luglio 2018, alle ore 2:30, è venuto a mancare, all'età di 73 anni, il Prof. PIETRO AMICUCCI. I funerali avranno luogo il ...