mercoledì 17 luglio 2013

VEROLI – Comunicato stampa della Pro Loco in risposta a notizie errate apparse su un giornale locale.

La presidenza e l’intero direttivo della Pro Loco di Veroli ci ha inviato il presente comunicato stampa con l’intenzione di rispondere, ma soprattutto chiarire quello che erroneamente e senza essere al corrente di certe situazioni, è stato scritto nell’articolo apparso sul quotidiano locale “La Provincia” il 16 luglio scorso alla pagina di Veroli senza firma. Il comunicato recita: “Nell’articolo, ripetiamo non firmato dall’autore, è stato erroneamente sottolineato l’insuccesso del punto ristoro curato dalla Pro Loco di Veroli in occasione dell’evento “Ernica Etnica”. Quello che è stato scritto è del tutto infondato e non veritiero ma  soprattutto è un insulto per i volontari che hanno duramente lavorato per l’organizzazione e durante la manifestazione! La Pro Loco di Veroli certo che merita un discorso a parte! E’ composta da volontari che tutto l’anno si dedicano all’attività di valorizzazione e promozione del territorio, gratuitamente! Senza scopo di lucro! Promuoviamo il paese nelle varie manifestazioni anche al di fuori della nostra provincia! Veniamo sempre incontro ai nostri visitatori, siamo un punto di riferimento con il nostro sito internet e quello dell’UNPLI!  Il punto ristoro, nonostante ciò che è stato scritto su certa stampa, ha ottenuto ottimi risultati! I prodotti? Di eccellente qualità! Selezionati e messi a disposizione dai migliori produttori della zona! ( salumi, pane dei forni locali, olio delle nostre zone, dolci locali e le celeberrime crespelle di Santa Francesca. Il prezzo? Adeguato a tutte le tasche! La lezione probabilmente non è noi che dobbiamo impararla, attraverso sterili consigli e soprattutto critiche gratuite e infondate!  Inutile sottolineare che la Pro Loco è libera di pubblicizzare i propri eventi su qualsiasi mezzo di comunicazione, sia locale che provinciale, con il solo scopo di far conoscere al di fuori del proprio territorio le iniziative promosse! Cordiali Saluti – Il Direttivo”.  Questo è quanto ci ha inviato la Pro Loco di Veroli, ma se ci possiamo permettere vogliamo suggerire al presidente, al direttivo e a quanti collaborano con la stessa Associazione, di non badare alle critiche quando sono gratuite, mentre è bene accettare quelle costruttive che alla fine contribuiscono a correggere eventuali errori per poter lavorare meglio al servizio della comunità, della città e del territorio.