22 gennaio 2013 redazione@ciociaria24.net

Vende griffe contraffatte nei pressi di una scuola: denunciato 40enne pregiudicato

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa emessa dal Comando provinciale della Guardia di Finanza

I militari della Compagnia di Frosinone durante un servizio di controllo del territorio finalizzato alla repressione della commercializzazione di prodotti con segni e/o marchi contraffatti, nonché al controllo delle violazioni alle leggi sul commercio, hanno proceduto al sequestro di merce contraffatta di noti marchi ed alla segnalazione di una persona all’Autorità Giudiziaria. L’attività di smercio avveniva nei pressi di una scuola di Frosinone ove l’individuo, un quarantenne campano, con due borsoni di grande taglia offriva merce contraffatta ad ignari studenti. L’attenzione dei militari veniva attirata dal comportamento anomalo del soggetto e dall’insistenza con cui lo stesso avvicinava i giovani all’uscita della scuola.

Pertanto le fiamme gialle, dopo aver osservato attentamente i movimenti del soggetto, intervenivano per un controllo constatando che all’interno dei borsoni vi erano numerosi maglioni contraffatti recanti i marchi di note griffe (Moncler, Giorgio Armani, Fred Perry, Liù Jo, Harmont Blaine ecc.). Il quarantenne veniva subito condotto presso gli uffici della Compagnia per gli accertamenti di rito all’esito dei quali emergeva che lo stesso oltre ad essersi reso responsabile del reato di detenzione e commercio di articoli di abbigliamento contraffatti, aveva violato il divieto di ritornare nel Comune di Frosinone sino al 2014, provvedimento recentemente adottato dal Questore di Frosinone.

Il soggetto, la cui merce veniva sottoposta a sequestro, veniva denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Frosinone per il reato di introduzione nello Stato e/o commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione ed inosservanza al divieto di ritornare nel Comune di Frosinone per un periodo non superiore a tre anni.

Menu