Un chilo di coca e migliaia di euro in macchina: beccati dalla Squadra Mobile di Frosinone

Uno scambio sospetto effettuato nei pressi di un incrocio semaforico nella parte bassa della città ha consentito nel tardo pomeriggio del 2 giugno di dare il via ad una operazione antidroga da parte degli uomini della Squadra Mobile di Frosinone. I poliziotti stavano pattugliando obiettivi sensibili della città quando nello stazionare presso un impianto semaforico hanno notato due uomini, uno a bordo di un’auto e l’altro in sella ad uno scooter, fermarsi e scambiarsi velocemente una busta.

Gli operatori di Polizia fiutando che si trattasse di qualcosa di poco lecito hanno deciso di intervenire e controllare persone e mezzi. La perquisizione veicolare e personale ha confermato i sospetti: nell’auto, condotta da un cittadino albanese domiciliato a Boville Ernica, i poliziotti hanno trovato, proprio nella busta passata dal conducente dello scooter, circa 1 chilo e duecento grammi di sostanza stupefacente che i successivi accertamenti tecnico-scientifici hanno confermato essere cocaina.

In un’altra busta, occultata  all’interno dell’abitacolo, gli agenti hanno trovato varie mazzette di banconote per un ammontare di circa 21.000 euro. Nel portafogli dell’altro uomo, un trentaseienne residente a Roma, gli uomini della Squadra Mobile hanno trovato altro denaro per circa 1.000 euro. La droga ed il denaro sono stati sequestrati ed i due spacciatori arrestati per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Menu