Trovato l’uomo che ha bastonato il pianista rivale in amore per strada a Frosinone

Una lite per motivi sentimentali finita con un pestaggio ed un referto medico di 40 giorni. Questi gli elementi su cui ha iniziato ad indagare la Polizia di Stato per quanto accaduto il 7 marzo a Frosinone. La ricostruzione dei fatti: un 36 enne romano dopo essere stato lasciato dalla sua fidanzata ha deciso di affrontare il suo rivale in amore raggiungendolo a casa.

L’aggressore ha agito dapprima con le mani e poi procurandosi un bastone ha più volte colpito il 26 enne in viso, braccia e mani con la precisa volontà di rovinargliele perché oltretutto si tratta di un pianista. Aveva giurato di fargliela pagare cara perché gli ha rubato la fidanzata distruggendo il bene più caro: le mani da pianista.

Dopo aver riversato tutta la sua ira, l’aggressore è fuggito facendo perdere le sue tracce. La vittima ha riportato una frattura dell’ulna, frattura delle falangi, delle ossa nasali, trauma cranico e facciale con un referto di 40 giorni. Sono partite le ricerche della Polizia di Stato che consentono di rintracciare con gli elementi raccolti l’aggressore. Si tratta di un 36 enne romano che ora dovrà rispondere di lesioni aggravate e porto abusivo d’arma.

Menu