Pubblicità
giovedì 29 maggio 2014

Trecento chili di “fumo” in casa: arrestati due cinquantenni

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma hanno arrestato due uomini, un 48enne romano con precedenti ed un 50enne cuoco. I due sono stati sorpresi in un casolare nelle campagne di Palestrina, mentre erano intenti a scaricare da un furgone a noleggio, circa 3 quintali di hashish, da nascondere all’interno della stessa abitazione, di proprietà del cuoco Il carico di droga era contenuto in 15 borsoni e composto da panetti recanti impresso un simbolo a forma di croce. La droga doveva essere smerciata all’ingrosso verso le piazze dello spaccio della capitale. Valore della droga: un milione di euro. I due arrestati sono ora reclusi nel carcere di Rebibbia.

PUBBLIREDAZIONALE - Impossibile resistere alle offerte dell'estate Peugeot.