14 settembre 2013 redazione@ciociaria24.net

Torrice: l’Amministrazione Savo approva le Prime Misure Piano Triennale Anticorruzione

Era una priorità per il Sindaco rendere più trasparente il Comune che rappresenta e far capire ai cittadini che si può ancora avere fiducia nelle istituzioni. Lo scorso 5 Settembre la Giunta Comunale ha deliberato l’approvazione delle Prime Misure del Piano Triennale Anticorruzione, recependo la  legge  190/12 contenente le disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e l’illegalità nella Pubblica Amministrazione.

Il documento, composto da ben dodici articoli, è stato prontamente inviato al Dipartimento della Funzione Pubblica, al Prefetto, alla CIVIT  quale Autorità Nazionale Anticorruzione e alla Regione Lazio.

Il Sindaco, anche in relazione all’avvicendamento intervenuto nel Comune di Torrice,  ha provveduto ad individuare, con proprio Decreto, il Segretario Comunale titolare della sede dell’Ente, quale responsabile della prevenzione della corruzione, che è chiamato a vigilare sul funzionamento e sull’osservanza delle Prime Misure del Piano.

Il Piano è rivolto a fornire  una valutazione del diverso livello di esposizione degli Uffici al rischio di corruzione e dotare il Responsabile della prevenzione della corruzione di appositi strumenti di monitoraggio . Il monitoraggio come strumento di controllo dei rapporti tra l’amministrazione e tutti i soggetti che con essa stipulano contratti o avviano procedimenti di autorizzazione, concessione o erogazione di vantaggi economici di qualunque genere, con la verifica di rapporti di parentela e affinità tra i titolari, gli amministratori, i soci e i dipendenti degli stessi soggetti e i dipendenti dell’Amministrazione.

Il documento si completa di obiettivi rivolti a individuare specifici obblighi di trasparenza ulteriori rispetto a quelli previsti dalle disposizioni di Legge.

Menu