martedì 1 ottobre 2013

Torrice, Alessia Savo: “Mi riconosco in Silvio Berlusconi presidente. Noi con lui, noi con Forza Italia, si inizia!”

Quando qualcuno mi racconta e mi avverte che la politica è ‘sporca’, si scontra sempre con me e con l’entusiasmo che ho dentro nel servire il Paese con grande senso civico, di appartenenza e senso delle istituzioni! Sarò anche un’ illusa , ma ci credo ancora che far politica significhi proprio questo. Mi riconosco nei valori di Forza Italia, della sua impronta liberale e garantista, mi riconosco in Silvio Berlusconi presidente. Ho quindi apprezzato molto l’impegno di Iannarilli e Abbruzzese, da veri uomini di partito, di voler dialogare e confrontarsi affinché quelle che sono le idee ed i programmi non venissero sepolte da chi intende invece per politica, la strategia becera dei progetti distruttivi tesi a consolidare il proprio potere che mai torna a vantaggio dei cittadini!

Da giovane Sindaco, per quanto sia al mio secondo mandato, non posso pensare che Forza Italia e la novità che essa rappresenta dal momento della sua fondazione, in pratica e solo a livello locale, si trasformi in un partito reazionario, chiuso, a cui sei invitato a partecipare se sei nelle grazie di qualcuno e non perché puoi essere il portatore di una buona idea! Un partito in cui essere liberi diventa un problema e non un merito. Questo è ciò che sta accadendo e non posso essere non amareggiata essendo anche consapevole che tanti , come me, più o meno giovani, lavoratori, professionisti, gente della società civile, devono perdere la voglia di stare in campo per attuare l’idea di un’Italia liberale, perché qualcuno ha deciso, per tornaconti personali, di schiacciare tutto e tutti fino ad arrivare alla prospettiva di un movimento fatto di egemonie, di gente che partecipa perché lusingata dalla promessa di entrare in quella o quella segreteria, o perché già ne fa parte!

Ma fuori c’è la vita vera, la società che cammina, avanza, soffre ed è abituata a guadagnarsi il pane e non a genuflettersi per entrare in partiti fumosi, ginepraio di ingordigia, di cortigiani e cortigiane, di giovani che sognano di diventare gli autisti o i lacché del potente di turno, che si vendono perché hanno contratti a tre mesi, di assetati di cariche che nulla hanno a che fare con il servizio al paese, alla nazione, che non son riusciti ad affrontare le vere problematiche di cui siamo tutti malati, la mancanza di una chiara politica fiscale, la mancanza di soluzioni per riformare il mondo del lavoro, la libera impresa, il diritto alla salute……la giustizia.

Quanto si sta producendo è un incubo! Prove di forza continue, il diritto di calpestare tutto e tutti, i valori quale il rispetto e la parola data messi ad un angolo, dimenticati. Questa è la politica sporca, ma la politica non è sporca, la rendono tale quelli che pensano al partito come il giocattolo dove esprimere il peggio di se stessi, dove è autorizzato il non esser persone “per bene”. Lo stile non lo fanno le belle cravatte e gli orologi preziosi. Lo stile è quello che ognuno di noi ha nella propria vita, è l’onestà che uno si porta dentro e che trova la sua espressione non solo nel non ladrocinio ma anche nell’intelletto lineare, pulito, positivo e propositivo.

Oggi il mio dolore maggiore è l’esempio che stiamo dando a tanti giovani che finiranno per credere che un partito è fatto di componenti e non di correnti di pensiero, che finiranno per credere che si sceglie il candidato da supportare , quando consentito, sulla base di strategie e non di valore di rappresentanza dei bisogni dei cittadini! Beh, così ci stiamo giocando anche le generazioni future, ed io non voglio assistere tacitamente a tutto questo. Non mi riconosco quindi nelle imposizioni che vogliono essere l’organizzazione ‘abusiva’ di un movimento , non mi riconosco in chi parla di includere e circondato dall’aura di stratega, sferra colpi bassi ad altri uomini.

Questi atteggiamenti hanno ed avranno sempre il mio disprezzo e soprattutto il disprezzo di quella gente che un tempo riempiva le sale per i convegni di Forza Italia che oggi invece sono tristemente vuote se non fosse per la presenza di una “militanza” fatta da alcuni che non rappresentano ma si rappresentano e che per varie ragioni, con mia tristezza, plaudono non rendendosi conto che fuori il mondo è un’altra cosa, e quel mondo non li segue più! Ma forse questa consapevolezza li rende ancora più aggressivi nel consolidarsi poltrone e seggioline , senza le quali a certi non rimarrebbe davvero nulla!

E siccome non sono abituata a mettere il mio destino come pure quello dei cittadini che amo nelle mani sbagliate, da oggi inizierà la battaglia, mia e dei tanti che come me credono, vogliono e avranno, un partito, un vero partito, fatto di onesti, di gente stimabile , di gente come si deve, ferma, concreta e pulita , animata solo dalla passione del servizio e non da quella del ruffianesimo salottiero! Cortigiani vil razza d’annata, recita un’opera! Questo mio , nostro disprezzo, sarà l’humus fertilizzante, per Una Forza Italia, quella di Silvio Berlusconi, vero esempio di libertà , di progresso, e di assetato di giustizia. Noi con lui, noi con Forza Italia, si inizia!

Alessia Savo

Scontro tra tre camion, inferno di fuoco in A1. Un autista muore nelle fiamme
1 ora fa

FROSINONE TODAY - Un autista bruciato vivo e un inferno di fuoco lungo la corsia sud dell'A1 nel tratto compreso tra i caselli ...

Botte e maltrattamenti alla mamma, allontanato da casa un 49enne del posto
1 giorno fa

FROSINONE TODAY - Una povera mamma da oggi finalmente potrà avere una vita più tranquilla dopo che al figlio gli è stato imposto il ...

Le tristi verità e le bugie rivelate dalla morte di Annamaria (di F. Ducato)
1 ora fa

ALESSIO PORCU - C'è una relazione dei carabinieri che parla chiaro. Ma c'è anche un dato di fatto che parla altrettanto chiaro: in ...

Grazie al Cotral di Sora! La testimonianza della signora Lucia
6 ore fa

COTRAL SORA - «Salve, volevo rendere pubblici i miei ringraziamenti ai dipendenti del Cotral di Sora, in particolar modo ai ragazzi addetti alle ...

Una estate felice, tutti pazzi per le offerte di Punto Fresco. Ecco il nuovo volantino!
6 ore fa

SUPERMERCATI PUNTO FRESCO - Grande spesa del sabato o di un giorno a vostro piacimento? Fermi tutti, prima di uscire prendete la vostra lista ...

L'Originale Sagra della Pizza Fritta di San Giorgio a Liri
21 ore fa

SAGRA DELLA PIZZA FRITTA - Padelle roventi, olio bollente e tanta voglia di divertirsi e divertire, anche quest'anno non poteva mancare l’attesissimo e gustosissimo ...

David Sassoli a Isola del Liri, incantato dalla Cascata e dalla dimora storica dei Duchi di Sora
2 giorni fa

ANTONELLA DI PUCCHIO - “Abitate in un posto da favola, non ci sono altre parole per descrivere questi luoghi”. David Sassoli è tornato sulle rive ...

Super coltivazione di marijuana scoperta dai Carabinieri in Valle di Comino
2 giorni fa

CARABINIERI SORA - Nella tarda serata di ieri, a San Donato Val di Comino, i militari della locale Stazione hanno arrestato per “coltivazione ...

SORA - Uomo nei guai per sottrazione di minore
2 giorni fa

POLIZIA SORA - Gli operatori del Commissariato di PS di Sora hanno deferito all’Autorità Giudiziaria un giovane rumeno, per sottrazione di minore ...

È venuta a mancare Anna Maria Colantonio
2 giorni fa

ANNA MARIA COLANTONIO - Il giorno 16 Luglio 2018, alle ore 20:35, circondata dall'affetto dei suoi cari, è venuta a mancare, all'età di 71 anni, ANNA MARIA COLANTONIO (vedova ...

SORA - Corso per Ufficiali di Polizia Giudiziaria, ieri la consegna degli attestati per 37 agenti
2 giorni fa

POLIZIA LOCALE SORA - Si è tenuta mercoledì 18 luglio, alle ore , nella Sala Consiliare del Comune di Sora, la cerimonia di consegna degli attestati del ...

SORA - Casapound punta il dito sui centri d'accoglienza: «Vanno controllati periodicamente»
2 giorni fa

ROBERTO MOLLICONE - Ancora un azione di CasaPound Italia contro il business accoglienza. I militanti sorani del movimento della tartaruga frecciata hanno affisso ...

Ci ha lasciato il Prof. Pietro Amicucci
3 giorni fa

PIETRO AMICUCCI - Il giorno 18 Luglio 2018, alle ore 2:30, è venuto a mancare, all'età di 73 anni, il Prof. PIETRO AMICUCCI. I funerali avranno luogo il ...