Pubblicità
martedì 27 maggio 2014

Terrificante incidente sul lavoro: un morto e due feriti

Terrificante incidente mortale sul lavoro oggi a Roma. Due operai stavano lavorando alla realizzazione di un impianto fognario che dovrà servire abitazioni di nuova costruzione. A causa di uno scavo eseguito da una macchina operatrice, il terreno ha ceduto improvvisamente sotto i piedi dei lavoratori, due dei quali sono rimasti intrappolati in una buca di 2,5 metri.

D.T., 31enne di Palestrina e geometra della ditta che stava effettuando i lavori, si è gettato nella buca scavando per cercare di salvare i colleghi. A quel punto si è verificata una seconda frana, che ha sepolto vivo l’uomo. Inutili i tentativi di rianimazione quando i Vigili del Fuoco sono riusciti da estrarlo dal terreno: per Testani non c’era più nulla da fare. Quanto ai due operai, uno è stato trasportato al Gemelli in codice rosso, l’altro all’Aurelia Hospital in codice giallo.

Approfondimento

PUBBLIREDAZIONALE - Impossibile resistere alle offerte dell'estate Peugeot.