24 febbraio 2013 redazione@ciociaria24.net

Strepitosa IHF Volley: anche la Puntotel Sala Consilina deve arrendersi

Si conclude in bellezza la settimana della IHF Volley che vince al PalaPozzilo contro al Puntotel Sala Consilina per 3 set a 1, la formazione di Patron Iacobucci centra ancora un obiettivo importante segno del buon lavoro svolto durante questi mesi.

Inizia alle 18.00 come da programma il match tra Puntotel Sala Consilina e la IHF Volley e la formazione allenata da Coach Martinez alle 18.02 è già in vantaggio sulle padrone di casa per 1 a4. La Puntotel recupera velocemente 3 -4, Astarita mette a segno il settimo punto per la IHF Volley ed il primo time out tecnico a favore delle ospiti non tarda ad arrivare 4-8. E’ con Spataro a rete che al rientro in campo arriva il 4-9 ma l’avversaria Pastulova attacca con precisione e segna il 4-9, è ancora Spataro a regolare i conti per 6-10. Un muro out della Puntotel su attacco di Ikic segna il 7-12 e, successivamente una potente schiacciata sempre per mano della croata conquista il 7-13.

E’ con Rink in battuta che la Puntotel recupera qualche punto 10-13 ma la IHF Volley non si lascia intimorire e decisa si porta ancora in vantaggio sul fischio del secondo time out tecnico 10-16. La Puntotel soffre 11-17 ed un po’ di confusione in campo da parte della formazione di casa porta le laziali ancora più su per 11-18. I piccoli spazi del Palapozzillo non agevolano le ospiti e con muro di Colarusso su attacco di Astarita arriva il 15-19, sul 16-21 Martinez effettua il doppio cambio di Zanin e Percan con Fiore e Bonciani che porta subito il primo per mano di Fiore 16-22. Si chiude il doppio cambio facendo rientrare le titolari , un muro di Campanari e Zanin su Rink portano la IHF Volley al set point 17-24, ma la Puntotel non permette la chiusura del set immediata che arriva però dopo qualche minuto a favore delle ospiti 18-25.

Inizia il secondo set e la Puntotel scende in campo con maggior determinazione, gioca meglio e riesce a contenere gli attacchi da parte della IHF Volley che al primo time out tecnico è sotto di qualche punto 8-5. Il duo croato Ikic – Percan cerca di cambiare le sorti del set ma anche il secondo time out tecnico vede la formazione di casa in vantaggio per 16-13. Al rientro in campo è ancora la Puntotel a dominare con Colarusso particolarmente in partita che firma il 18-14. Gli errori in battuta delle laziali caratterizzano la fase centrale del set, permettendo alla Puntotel di allungare le distanze 20-16. Campanari e Percan cercano recuperare punti importanti ma le avversarie guadagnano il set point per 24-20, l’occasione di chiudere sfuma ed un ace di Percan segna il 24-22 a questo punto Dragonov chiama tempo. Si torna in campo un muro di Zanin e Camapanari riapre le sorti 24-23 ma Shopova chiude per 25-23.

Uno pari e si ritorna in campo per il terzo set , le due formazioni si rincorrono punto a punto fino al 4-6 messo a segno da Spataro seguita da Ikic che da seconda linea segna il 4-8. Al rientro in campo le laziali si coordinano al meglio cercando di mettere al sicuro il loro vantaggio riuscendoci sul 6-15 firmato Percan. Un’invasione di capitan Camapanri su palleggio regala un punto alla Puntotel 7-15, ma il fischio del secondo time out tecnico è sempre per la IHF Volley 7-16. E’ Spataro a rete che innervosisce ancora di più l’umore delle avversarie 9-19, il secondo set sembra una parentesi negativa ormai conclusa, la formazione bianco nera non lascia più giocare la Puntotel e vola così diritta alla conclusione del set per 13-25.

Partenza sprint nel quarto set per la IHF Volley che subito si impone per 0-5, la scia positiva continua anche dopo e su un muro di Camapanari e Percan alla Puntotel viene imposto un parziale pesante 2-8. La Puntotel non reagisce ed anche Colarusso che ad inizio partita aveva dimostrato di poter dare filo da torcere alle laziali, all’improvviso sembra perdersi. Le atlete di Martinez si portano a +10 al secondo time out tecnico 6-16, al rientro in campo è un ace di Spataro a regalare ancora urla di gioia alle ospiti 6-17. Le campane sembrano non giocare più, ogni palla viene prontamente bloccata dalla IHF Volley che continua a segnare punti grazie al buon gioco di Zanin, Ruzzini seguite da Campanari, Percan ed Astarita. Spataro ed Ikic non lasciano nulla al caso 11-20, con muro di Campanari arriva l’11-23 e la IHF Volley in scioltezza conquista la vittoria per 12-25 e conclude in bellezza una settimana ricca di emozioni. Il match appena concluso andrà in onda giovedì mattina su Rai Sport 1, raccomandiamo a tutti i tifosi bianco neri di sintonizzarsi per vivere le emozioni di questa splendida gara.

PUNTOTEL SALA CONSILINA vs IHF VOLLEY ( 18-25; 25-23; 13-25;12-25)

PUNTOTEL SALA CONSILINA: Colarusso22, Pastulova10, Masotti7, Gabbiadini4, Kotlar, Boscoscuro, Rynk1, Faraone, Shopova8, Vallicelli2
All. Giorgio Draganov

IHF VOLLEY FROSINONE: Percan13 , Fiore1, Bonciani, Centi,Zanin 2, Astarita10 , Flammini, Campanari14 , Spataro16 , Ikic13 , Ruzzini (L).

All. Martinez

II All. Despaigne

Menu