Spara al suocero 22enne di Frosinone arrestato

Ieri sera, a Frosinone, i militari del N.O.R.M., hanno arrestato un 22enne del capoluogo, responsabile dei reati di “ tentato omicidio, estorsione, minaccia e lesioni personali”. Il giovane, dopo aver procurato delle lesioni ( giudicate guaribili in 10 giorni dai sanitari dell’ospedale di Frosinone)  e minacciato di morte la propria convivente (21 enne),  ha contattato il padre della  ragazza ( un 51enne di Torrice)  chiedendogli di raggiungerlo.

Al momento dell’incontro,  il 22enne frusinate gli ha esploso contro 3 colpi di pistola che , infrangendo il finestrino del lato guida, dell’autovettura condotta dal suocero,  gli hanno provocato lesioni al volto giudicate guaribili in 10 giorni.

Tempestivo l’intervento dei militari che in breve  hanno rintracciato il giovane. Quest’ultimo, dopo le formalità di rito, è stato dichiarato in arresto e trasportato presso il carcere di Frosinone.

 

 

Menu