mercoledì 8 Gennaio 2014

Sequestro depuratori. Iannarilli: “E’ finalmente emersa la cattiva gestione del servizio idrico”

«La notizia pubblicata oggi è la conferma di quanto da me sostenuto ormai da anni. E’ finalmente emersa la cattiva gestione da parte di Acea Ato 5 sia sulla depurazione e sulla gestione del servizio idrico che che sull’inestimabile danno ambientale arrecato ai danni dei contribuenti e dell’intero territorio; per anni la società ha lavorato e percepito soldi utilizzando impianti di depurazione non autorizzati e non rispondenti alla norma. Spero fermamente che la scesa in campo delle autorità di controllo e giudiziarie, a cui rivolgo i miei più sentiti complimenti e ringraziamenti, possa finalmente far luce e chiarezza sulla questione perché tale attività investigativa oltre a tutelare i cittadini salvaguarderà anche la loro salute.

Ho lottato con tutte le mie forze per bloccare tale increscioso danno ma sono stato attaccato da ogni parte, anche da chi avrebbe potuto e non ha voluto esporsi o da da sempre sta a favore del gestore perché tutti credevano che stavo facendo una battaglia contro un colosso difficile da combattere. Sto continuando il mio impegno per la salute ed il rispetto della mia terra. I cittadini sono stati oggetto e soggetto di tale inganno; pagare un servizio non fornito e costretti, sotto minaccia di blocco dell’erogazione dell’acqua, a subire la spavalderia di chi ha sfruttato la res pubblica.
E’ mia intenzione formare a breve un tavolo tecnico/legale per combattere gli abusi di acea e stare a fianco ai cittadini e presenterò alle autorità competenti come già anticipato un dossier su tutta la vicenda a partire dall’appalto ad oggi, evidenziando non solo le responsabilità di chi ha permesso questo comportamento ma anche il coraggio di tanti altri che l’hanno combattuta.
Spero vivamente che chi oggi ha la responsabilità del territorio si attivi per contestare l’operato della società al fine di tutelare solo ed esclusivamente i cittadini ed il territorio. Mi farò portavoce ed oltre a contestare ed ad evidenziare l’attività illegittima, chiamerò in causa i responsabili e sarò al fianco di chi vorrà fare finalmente chiarezza e giustizia…»

Antonello Iannarilli

A poche settimane dalla presentazione ufficiale della Nuova Mazda3, la casa nipponica aggiunge anche una versione con motorizzazione 2.0L benzina M Hybrid da 122CV.

Il 2019 sarà l'anno del rispetto per l'ambiente per le case automobilistiche, con soluzioni che prevedono vetture con motorizzazioni 100% elettriche, full Hybrid o Mild Hybrid.

In occasione del lancio del nuovo Rav4 Hybrid, Toyota inserisce tra le sue formule finanziarie il Pay per Drive Connected, un’evoluzione del già consolidato Pay Per Drive.

La serie speciale Mirror arricchisce di connettività e tecnologia la nuova 500X Cross: nasce infatti 500X Mirror Cross. Di serie il sistema Uconnect 7" HD LIVE touchscreen con predisposizione Apple CarPlay e compatibilità Android AutoTM.

44 premi internazionali - tra cui il prestigioso Car of the Year 2017 – e tra le dieci vetture diesel più vendute in Italia nel 2018: Peugeot 3008, il crossover della casa automobilistica francese, ha conquistato critica e pubblico sin dalla sua entrata in commercio.

Open weekend, 19-20 Gennaio 2019, dedicato al nuovo Suv ibrido della casa giapponese presso la concessionaria ufficiale Toyota di Frosinone Golden Automobili

Scopri da XCLASS-LAND ROVER, presso il GRUPPO JOLLY AUTOMOBILI a Frosinone, le promozioni di Gennaio.

CRONACA

Continua il processo per il violentissimo omicidio che nel 2017 sconvolse l'Italia.

CRONACA

I bisnonni di Lady Gaga da parte di madre erano di Broccostella.

CRONACA

Un film già visto in altri nosocomi, purtroppo.