lunedì 12 ottobre 2015

Scorrazzava ancora per la Ciociaria nonostante fosse stato espulso dall’Italia a maggio

La scorsa notte, nel territorio di Veroli, i militari del NORM della Compagnia di Alatri hanno arrestato un 33enne cittadino albanese senza fissa dimora, già censito, per “ingresso illegale sul territorio nazionale”. Il giovane, controllato a bordo di un’autovettura con un suo connazionale, è risultato essere stato espulso lo scorso mese di maggio con provvedimento della Prefettura di Roma.

L’autista, un 19enne albanese domiciliato nel capoluogo, è stato invece denunciato in quanto privo della patente di guida poiché mai conseguita. L’autovettura, sprovvista di copertura assicurativa, è stata posta sotto sequestro.