giovedì 9 Mag 2013

Scoperta dalla Guardia di Finanza un’evasione fiscale di oltre 17 milioni di euro

GUARDIA DI FINANZA

Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Frosinone, al termine di una verifica fiscale nei confronti di una società operante nel settore del commercio degli autoveicoli, con sede nel capoluogo,  ha individuato un’ingente evasione fiscale realizzata negli anni che vanno dal 2006 al 2011 attraverso la mancata fatturazione delle cessioni di beni e l’indebita deduzione di costi. L’impresa verificata, molto attiva nel settore, attraverso vari artifizi contabili è riuscita negli anni a sottrarre a tassazione una base imponibile complessiva di oltre 14 milioni di euro, la cui quantificazione è stata resa possibile attraverso la certosina analisi della contabilità e delle numerosissime operazioni di vendita di autovetture.

In particolare, è stato rilevato che l’impresa ciociara, al fine di evadere le imposte sui redditi e sul valore aggiunto, in maniera sistematica vendeva parte degli autoveicoli commercializzati senza emettere la prescritta fattura, realizzando ingenti ricavi in nero ed evadendo l’imposta sul valore aggiunto per oltre 2 milioni di euro. Inoltre, attraverso la contabilizzazione di costi non spettanti i vertici aziendali hanno  proceduto ad azzerare il carico fiscale derivante dall’attività economica posta in essere dalla società.

Nel complesso, l’attività di verifica ha consentito alle Fiamme Gialle ciociare di recuperare a tassazione un’imponibile IRES di circa 14 milioni di euro, di constatare violazioni all’IVA per oltre 2 milioni di euro e di rilevare un omesso versamento di IVA per oltre 1.000.000 euro. Il rappresentante legale della società è stato deferito alla locale Autorità Giudiziaria per le fattispecie di “Presentazione della dichiarazione annuale con dati infedeli” e di “Omesso versamento di imposte,  previste e punite dal D.Lgs. 74 del 2000.

PUBBLIREDAZIONALE - Ecco tutti i vantaggi di chi sceglie il nostro efficiente servizio di assistenza. Sono già 300 le famiglie che ci hanno scelto.

I più letti di oggi
Lega la madre al letto con i cavi della televisione perché non vuole trovarsi un lavoro
1

FROSINONE TODAY - Lega la madre al letto con un cavo della televisione perchè le aveva detto che doveva trovarsi un lavoro. ...

Bancarotta fraudolenta, l'ex presidente di Federlazio rinviato a giudizio
2

FROSINONE TODAY - Bancarotta fraudolenta, con questa accusa Alessandro Casinelli, l'imprenditore e presidente della Federlazio di Frosinone è stato rinviato ...

Il Senatore che elude le domande perché non sa cosa rispondere
3

ALESSIO PORCU - di Sara Battisti - Consigliere Regionale del Lazio - Pd Ricapitoliamo: a seguito della Commissione Consiliare Regionale che ha udito ...

Ti potrebbe interessare
Kenneth Yen: il mister miliardo taiwanese ci ha lasciato

Kenneth Yen - Si è spento il 03 Dicembre 2018 Kenneth Yen, imprenditore taiwanese nonché una delle persone più ricche del pianeta. Nato a Taipei il 23 ...